Affittare Casa

Affittare casa a studenti: pro e contro

affittare_casa_studenti
3.67Kviews

Chi possiede un appartamento in una delle grandi città sedi di università, quali ad esempio Milano, Torino o Roma, spesso si ritrova a chiedersi se sia meglio affittare casa a studenti, piuttosto che a famiglie. In questo post, cerchiamo di venirti in aiuto esponendoti tutti i pro ed i contro di questa scelta.

Affittare a Studenti: I Pro

I vantaggi dell’affittare casa a studenti sono principalmente tre:

  • la possibilità di chiedere un canone di locazione maggiore
  • la durata minore del contratto, ed il più frequente ricambio degli inquilini
  • il basso rischio di morosità

Ma vediamo questi vantaggi uno ad uno.

Affittando casa a studenti, puoi chiedere un canone di locazione maggiore

In linea di massima i prezzi per l’affitto di un appartamento a famiglie non vanno  oltre un certo livello: che si tratti del reddito medio in caduta libera ormai da anni o di altri fattori, fatto sta che una famiglia media non può permettersi di pagare un canone di locazione oltre un certo livello.

Se affitti casa a studenti, puoi scegliere di dare in locazione ciascun locale a prezzi che oscillano intorno alla metà del canone che una famiglia è in grado di pagare. Quindi, il tuo appartamento rende il doppio. O addirittura il triplo, se hai un appartamento con molte stanze.

Per questa tipologia di contratto in ogni caso sono validi gli accordi territoriali, che stabiliscono una soglia minima e massima del canone di locazione. Ma fatto sta che affittare a studenti è una scelta molto redditizia. Se poi scegli di stipulare un contratto in regime di cedolare secca, la parte di reddito che percepisci da canone di locazione è tassata in misura del 10%.

I contratti di locazione per studenti hanno durata minore

La durata minima di un contratto di locazione per studenti è di soli 6 mesi, mentre la durata massima è di 36 mesi. Ciò significa che:

  • puoi scegliere di stipulare il contratto per periodi brevi
  • se hai improvviso bisogno del tuo appartamento, non dovrai aspettare tempi troppo lunghi per poterlo usare

Inoltre, gli studenti universitari cambiano casa molto più spesso di altri inquilini, quindi se non riesci ad instaurare un rapporto di fiducia con uno dei tuoi inquilini, o anche se l’inquilino non è puntuale nei pagamenti, trovare un nuovo inquilino non pone particolari problemi.

Gli studenti sono inquilini a bassissimo rischio di morosità

Si tratta di un dato ovvio: in genere il canone di locazione per un appartamento o una stanza affittata a studenti è pagato dai genitori. Quindi gli studenti presentano un rischio di morosità veramente minimo. Infatti, chi non è in grado di mantenere uno studente in un’altra città, semplicemente non si impegola in un contratto di locazione che sa di non poter pagare.

Come ogni cosa, anche la scelta di dare in locazione il proprio appartamento a studenti comporta dei rischi. Qui sotto, ti illustriamo brevemente quali sono i principali rischi cui ti esponi se scegli di affittare casa a studenti

Vuoi affittare una casa a studenti? Visita il nostro sito

I Contro degli Affitti per Studenti

Gli svantaggi dell’affittare casa a studenti sono principalmente tre:

  • affittare a studenti richiede un investimento di tempo maggiore
  • affittare a studenti può diminuire il valore del tuo appartamento
  • affittare a studenti può infastidire i condomini

Gli affitti a studenti richiedono un investimento di tempo maggiore

Se da un lato il velocissimo ricambio degli inquilini è fonte di un guadagno stabile, a fronte di una disponibilità dell’immobile pressoché immediata, è anche vero che rispondere ai messaggi che ricevi dalle persone interessate all’appartamento, far visitare loro l’appartamento, concludere e registrare i contratti di locazione richiede tempo.

Chi fitta a famiglie compie tutte queste operazioni al massimo una volta ogni tre anni. Chi invece affitta a studenti, soprattutto se decide di affittare singole stanze ogni sei mesi può ritrovarsi a dover mostrare l’appartamento ad una decina di persone, ed a stipulare due, o anche tre contratti di locazione.

L’investimento in tempo non è un rischio, ma un costo. Se sei un libero professionista, o anche un lavoratore dipendente, per compiere tutte queste operazioni perdi ore di lavoro, oppure dovrai richiedere un permesso, e recuperare in seguito la giornata di lavoro persa.

Gli affitti a studenti possono diminuire il valore del tuo appartamento

Di norma le case affittate a studenti non brillano per arredi: si tratta di appartamenti molto spartani. Dal loro canto, gli studenti non prestano particolare attenzione alla manutenzione della casa: se si rompe una mattonella, se si guasta una persiana, se una porta non funziona bene uno studente non si preoccuperà di aggiustarla.

Semplicemente, dopo qualche mese lascerà l’appartamento, per trovarne uno migliore. Trovandosi a visitare un appartamento in stato di manutenzione non perfetto, altri studenti potrebbero chiedere un canone di locazione minore, o anche decidere di non affittarlo.

Se poi, dopo aver affittato a studenti, pensi di affittarlo ad una famiglia perché la famiglia è più affidabile, beh, una famiglia difficilmente accetterà di vivere in locali dallo stato di manutenzione scadente.

Il risultato? Stavolta dovrai investire tempo per fare piccole riparazioni. Nei casi più gravi potrebbero essere addirittura necessarie delle ristrutturazioni. Il che significa che i maggior introiti derivanti dall’affittare a studenti serviranno a coprire le spese di ristrutturazione.

Cosa dire poi, se uno degli elettrodomestici nell’appartamento si rompe? A chi compete la sostituzione della lavatrice, del forno, della cucina? Se una famiglia non si pone troppi problemi a comprare una nuova lavatrice, il caso dello studente è molto diverso.


Vuoi affittare a studenti universitari e hai bisogno di un contratto fac-simile compilabile? Scaricalo dal box qua sotto!

Vuoi scaricare la versione compilabile?

SCARICA I MODELLI IN FORMATO PDF E DOC





Affittare a studenti può infastidire  gli altri condomini

Si tratta di casi per fortuna non molto frequenti. La maggior parte degli studenti sono inquilini affidabili, che pagano il canone di locazione con puntualità, ed in genere hanno uno stile di vita tranquillo. Ma nel marasma delle grandi città e degli studenti fuori sede, vi è anche chi ama organizzare feste in casa che durano tutta la notte.

Che dire delle persone che vivono nello stesso condominio, e che magari devono svegliarsi il giorno dopo alle sei per andare a lavorare? Se all’inizio i condomini si rivolgeranno agli studenti, se queste situazioni di disagio perdurano prima o poi verranno da te, contestando la tua scelta di affittare a studenti.

In sintesi, la scelta di affittare il proprio appartamento a studenti è una scelta che presenta vari pro e contro. Come in ogni caso, la soluzione migliore – se possibile – è chiedere e verificare le referenze del proprio inquilino.

Vuoi avere piena libertà sulla scelta del tuo inquilino? Visita il nostro sito

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

Leave a Response

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.