Arredare Casa

Arredamento country chic: arredare casa in stile shabby chic

copertina country
5.49Kviews

Country Chic e Shabby Chic: due stili per arredare ma da non confondere

L’arredamento Country Chic è un modo di arredare che ripercorre i toni rustici delle abitazioni contadine del passato, soprattutto quelle del West americano, ma che coniuga anche l’attuale visione del design inserendo numerosi elementi moderni o contemporanei.

Ciò che fa questo stile è rivalorizzare elementi antichi, che possano raccontare la vita agreste dei nostri nonni, conferendo loro una nuova vita all’interno della casa, siano un semplice tavolino oppure la collezione di bottiglie in vetro soffiato di fine ‘800.

Non devi confonderlo però con lo Shabby Chic, quest’ultimo stile, infatti, nato negli anni ’80, porta con sé la visione romantica del Country inserendo pizzi, merletti e toni pastello per rendere l’atmosfera molto dolce e accogliente.

specchi-shabbychic

9 idee country da mettere in pratica a casa propria

Se vuoi arredare casa tua in stile Country Chic, ti propongo questa rapida guida per trasformare l’arredamento donandogli una forte personalità senza risultare troppo carico e, magari, riscoprendo quale mobile antico dimenticato in soffitta.

Ricordati che questo design non va a sovraccaricare gli ambienti di suppellettili, bisogna infatti seguire delle linee pulite e dei criteri che mettano al posto giusto l’elemento giusto.

Vediamo assieme 9 idee per il tuo arredo Country Chic.

1. Irrinunciabili tavoli e tavolini in legno Country Chic

Nell’arredamento Country Chic o provenzale non può mancare un elegante tavolo da pranzo in legno massiccio e un tavolino da caffè da sistemare nell’area living.

L’utilizzo del legno massiccio, preferibilmente non trattato, è fondamentale per dare alla propria abitazione un design rustico ma allo stesso tempo accogliente, in modo da rendere ancora più emozionanti i pasti che trascorrerai con la tua famiglia o con gli amici.

2. Rinnovare i mobili con pizzi, merletti e pitture color pastello

Se nell’arredare Country Chic vuoi inserire anche degli elementi Shabby Chic, dovrai solamente armarti di pittura, pizzi e merletti per trasformare pensili, camini e credenze in questo stile. Rinnovare un arredo è molto semplice, ti basterà ritagliare dei merletti della lunghezza desiderata e applicarli agli scaffali o alle cornici dei pensili con della colla a caldo o con delle puntine apposite.

Altrimenti, se lo spazio lo consente, puoi aggiungere delle decorative tende a quadrati bianchi e rossi, design tipico dei tessuti Country, sotto il lavello oppure attorno alla cappa legandole ai lati con dei nastrini.

3. Il ritorno dei barattoli di latta

Per migliorare l’arredo bagno con lo stile Country Chic puoi utilizzare piccoli dettagli che certamente daranno una marcia in più all’ambiente. Ad esempio, se in soffitta disponi di barattoli di latta puliti, puoi rinnovarli con una pittura metallica satinata e utilizzarli come porta spazzolino, oppure, se sono abbastanza capienti, per creare un contenitore originale per la carta igienica magari applicando delle etichette scritte a mano in corsivo.

barattoli country chic

Altrimenti puoi utilizzarli disponendoli su una mensola per contenere i sali da bagno, le candele o i profumi per l’ambiente perché non bisogna dimenticare che lo stile Country non è soltanto bello da vedere ma è anche funzionale alla casa

Se ami i fiori, i barattoli sono ancora più belli se in ognuno inserisci una pianta grassa, una felce o anche un’orchidea, ideale per un ambiente umido e caldo come il bagno.

4. Divani e poltrone per definire l’area living

Nell’area living, l’arredamento Country Chic è dato dalla presenza di divani e poltrone, preferibilmente che abbiano dei colori tenui tendenti al bianco. Per questo stile la pelle non è indicata, a meno che tu non voglia creare uno stile molto puro inserendo anche pellicce sintetiche e legno non lavorato come nelle baite.

divano-country-chic

Se la stanza è ampia, puoi pensare di aggiungere anche 2 divanetti e altrettante poltrone che possono avere un tessuto semplice oppure leggermente trapuntato. Immancabili i cuscini, soprattutto quelli con un rivestimento in lana lavorata a mano che conferisce all’ambiente un sapore artigianale e molto rustico.

5. L’importanza delle travi a vista

Se hai la fortuna di avere un’abitazione in legno o dotata di travi a vista, ti consiglio di valorizzarle perché il Country Chic cerca di risaltare fortemente gli elementi in legno. Nel caso fossero verniciate, puoi rimuovere la pittura raschiandole o con un diluente apposito, cospargendole successivamente con un impregnante oppure con dell’olio per legno per proteggerle dall’aria e dall’umidità.

Per uno stile più moderno, prediligi un impregnante che abbia delle sfumature fredde o tendenti al grigio. Puoi seguire lo stesso metodo per recuperare qualsiasi elemento in legno abbia la tua casa, dalle scale ai rivestimenti.

6. La cucina: un ambiente piccolo ma ricco

La cucina è forse l’ambiente ideale per collocare molti pezzi dell’arredamento per la casa in stile Country Chic perché sia un tempo sia ora rimane il cuore pulsante, il focolare dell’abitazione e dove la famiglia si riunisce. Se vuoi arredare ex novo questa stanza, puoi scegliere tra un arredo moderno oppure secondo lo stile rustico e agreste.

Per il primo devi fare attenzione a non creare discontinuità con il Country anche se è un design che si presta all’integrazione anche di elementi molto innovativi.

Per il secondo, invece, troverai i mobili con più difficoltà ma l’effetto che avrai una volta terminato di arredare la stanza sarà impareggiabile. Probabilmente ti sarà utile cercare i pezzi che ti servono nei mercatini, soprattutto i fornelli che sono annessi alla stufa a legna. Con l’aiuto di un artigiano e un po’ di manualità potrai rimettere a nuovo ogni cosa.

Qualche elemento country lo si trova anche a casa di Ellen Pompeo, la diva di Grey’s Anatomy, clicca qui per vedere l’articolo sulla sua casa da sogno!

La caratteristica delle cucine Country è che sono ricche di oggetti e mobili anche se le dimensioni sono ristrette, ogni cosa è sistemata nel posto giusto e alla vista nulla sembra ingombrante o disarmonico. Non dimenticare di sfruttare tutto lo spazio, soprattutto le pareti spesso dimenticate.

7. Una nuova vita ai mobili della nonna

Tra le note positive dell’arredamento Country Chic che sicuramente potrai apprezzare, c’è il fatto che molti elementi possono essere recuperati e riutilizzati dalla casa dei nonni.

Un vecchio tavolino rustico, una credenza da sistemare, delle sedie in buono stato fatte a mano possono trovare nella tua abitazione una nuova vita. Quindi questo stile permette di arredare senza che tu debba spendere per acquistare degli ulteriori mobili, ed è un particolare che di questi tempi può tornare utile.

Arredamento-country chic

Allo stesso modo puoi frequentare quei mercatini delle pulci che vengono organizzati in città per trovare delle vere occasioni ad un prezzo stracciato. Molte persone, infatti, tendono a liberarsi di un certo tipo di arredamento senza sapere del grande valore di cui dispongono ancora determinati mobili.

8. La credenza: il mobile in perfetto stile Country Chic

Tra gli arredamenti Country Chic non potrai non avere una credenza nella tua abitazione. Al giorno d’oggi questa tipologia di mobile è poco utilizzata mentre un tempo era il posto dove si conservavano le farine, il pane e le stoviglie. Se hai la fortuna di possederne una, ti suggerisco di restaurarla leggermente ed esporla nella tua cucina o, se non riesci a trovarla in soffitta, puoi rivolgerti ad un falegname.

La credenza è un mobile molto funzionale perché permette di riporre tutto ciò che serve per pranzare o cenare, siano essi cibi oppure tovaglie e posate.

È possibile acquistarne una anche nei siti e-commerce online ad un prezzo economico, di frequente hanno una leggera verniciatura lucida per far risaltare le venature ma tu puoi utilizzare la tecnica della doppia pittura per conferirgli un aspetto vintage magari smussando gli angoli o creando alcune imperfezioni con catene e martello.

9. Le suppellettili utili per creare delle stanze chic

L’arredamento Country Chic non è fatto solamente da mobili ma una grande parte di esso è costituita dalle suppellettili che vanno inserite come contorno agli elementi principali. Molti oggetti possono diventare parte integrante delle stanze di casa tua a partire dalle bottiglie di vetro del secolo scorso che possono diventare degli originali porta candele o delle semplici decorazioni da tenere su una mensola.

candele-shabby

Utile il centrotavola, magari realizzato a forma di ciotola in legno ancora provvisto di corteccia e, se trattata internamente, può essere riempita con acqua e fiori di ninfea o comuni fiori di campo. Infine, le pareti possono diventare superfici su cui appendere gli antichi attrezzi dei contadini e degli allevatori.

Leggi anche: 10 Idee per Ristrutturare Casa Fai da Te Spendendo Meno di 1.000€

Hai un appartamento arredato ad hoc da affittare? Visita il nostro sito

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

1 Comment

Leave a Response

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Sappiamo che stai leggendo con interesse questo articolo

Scarica la guida sui contratti di locazione! Ti aiuterà per evitare di incorrere in errori che potrebbero costarti tempo e denaro.​

Non lo faremmo se non fosse così importante!
Visto che sei così interessato a questi argomenti puoi scaricare ora la nostra guida gratuita sui contratti di locazione.

Ti aiuterà per evitare di incorrere in errori che potrebbero costarti tempo e denaro.

Compila il form qui sotto e ricevi immediatamente la guida!
(ricevi in più gratuitamente i modelli di contratti fac-simile da stampare e compilare, poi potrai riprendere a leggere questo articolo!)

Scarica la nostra guida gratuita sulle locazioni!

Cosa troverai nella guida?

  • Elenco dei contratti stipulabili e delle formule e procedure di attuamento
  • Approfondimento giuridico su norme e articoli utili per essere informati su “oneri e onori” del proprietario di casa
  • Modelli e contratti fac simile da stampare e compilare

Scarica la nostra guida gratuita sulle locazioni!