Arredare Casa

Come arredare un monolocale a seconda delle tue metrature: da 20mq fino a 40mq!

11.3Kviews

Al giorno d’oggi sempre più persone scelgono di abitare in un monolocale, in singolo o in compagnia. Quella che fino a pochi anni fa era soprattutto la scelta abitativa di giovani studenti e lavoratori, è diventata un’opzione presa in considerazione da molti. La vita urbana, che mette a disposizione spazi sociali e di condivisione sempre più ampi, ha portato molte persone a scegliere una casa dalle dimensioni ridotte.

Se lo spazio limitato per alcuni può rappresentare un malus, per molti è invece stimolo per soluzioni ingegnose. Inoltre un piccolo appartamento ha un grande vantaggio: si pulisce velocemente.

Vediamo alcuni consigli su come arredare un monolocale moderno e funzionale a seconda della metratura della tua casa.

Come arredare un monolocale di 20 mq

Arredare un monolocale di soli 20mq? Mission Impossible, starai pensando. Invece le soluzioni per arredare un monolocale così piccolo ci sono eccome.

20mq significa abitare in una sola stanza e ciò spesso si scontra con le necessità primarie dell’individuo: bisogna dormire, mangiare, rilassarsi/lavorare e il tutto avviene all’interno della stessa stanza.

come arredare un monolocale di 20mq
Come arredare un monolocale di 20mq. Foto by Gattuso Contract

Come arredare un monolocale così piccolo? Come prima cosa bisogna analizzare attentamente la disposizione delle pareti: ognuna avrà il suo ruolo, ovviamente dopo aver controllato dove passano tubi dell’acqua e dove ci sono aperture come le finestre.

Per quanto riguarda la cucina l’ideale è munirsi di una soluzione contenuta che comprenda piano cottura con tanto di cappa e forno, lavello, frigo e pensili sospesi.

Non dimenticare che necessiti anche di una zona ristoro. Optare per una soluzione a scomparsa è decisamente la mossa più intelligente e comoda, un bel tavolo che si monta a muro con sedie pieghevoli che si aprono solo quando vuoi tu.

La zona notte con uno spazio così ristretto dovrà convivere con la zona living, quindi un bel divano letto è la soluzione più appropriata.

Per quanto riguarda i servizi, l’utilizzo di un box doccia è sicuramente l’unica scelta possibile anche perché una vasca da bagno ti occuperebbe almeno metà abitazione.

Per arredare sapientemente un monolocale di 20mq i sanitari dovranno rimanere sospesi.

Se hai bisogno di più spazio, e questo vale anche per gli altri ambienti, dei pensili saranno sicuramente d’aiuto.

Come arredare un monolocale di 25 mq

Come arredare un monolocale di 25mq

Abbiamo guadagnato 5 metri quadrati preziosi per la nostra umile dimora. Come puoi sfruttarli al meglio?
Vale lo stesso concetto dei 20 mq, ogni parete va studiata al meglio e non è possibile disporre il mobilio senza fare prima delle attente riflessioni.

La cucina sarà sempre composta da fornello con cappa e forno, lavello, frigorifero e pensili sospesi.
Avendo quei 5 metri quadri da sfruttare al posto di un tavolo a muro si potrebbero inserire dei complementi d’arredo piccoli ma funzionali, come un piccolo tavolo e sedie coordinate, ad esempio.

Per la zona letto potresti ad una camera a ponte, ossia una soluzione a muro comprendente armadio e divano letto, apribile e chiudibile a seconda dei momenti della giornata. Occupa poco spazio e ti consente un adeguato riposo notturno.

Come nel caso precedente, non è possibile arredare un monolocale di 25mq inserendo una vasca da bagno e la scelta del box doccia resta un must.

Come arredare un monolocale di 30 mq

Anche quando si parla di 30 mq l’elemento a scomparsa la fa sempre da padrone in quanto permette di ottimizzare gli spazi senza rinunciare ad una casa bella e confortevole.

Come arredare un monolocale di 30mq

Per quanto riguarda la cucina, uno spazio di 30 mq garantisce abbastanza movimento e permette di suddividere zona pranzo e zona living con pannelli scorrevoli in modo da guadagnare anche un pò di privacy.

Arredare un monolocale di 30mq ti consente maggiori agi rispetto alle soluzioni precedenti. La nostra proposta è quella di costruire un soppalco in modo da moltiplicare lo spazio e suddividere la zona notte dalla zona soggiorno. La parte superiore la utilizzerai per il riposo notturno mentre quella inferiore sarà dedicata all’area relax: una scrivania con un tavolo piuttosto che una cassettiera o una seconda cabina armadio dove contenere i tuoi vestiti…. le possibilità di personalizzazione sono molteplici.

Per quanto riguarda il bagno il box doccia è ancora la scelta giusta. Il nostro consiglio è quello aggiungere un bel piano sospeso su misura sopra il lavabo o un mobiletto dove riporre comodamente tutte le tue cose.

Come arredare un monolocale di 35 mq

Arredare un monolocale di 35 mq è abbastanza facile: avendo guadagnato un pò di spazio, il passaggio tra le due zone funzionali della casa (zona pranzo e zona soggiorno/notte) potrebbe venire evidenziato invece che con pannelli divisori da un modulo divisorio basso, realizzato su misura.

Come arredare un monolocale di 35mq

Nel soggiorno e zona letto si potrebbe inserire una libreria doppia che nella parte della zona giorno diventa utile per riporre oggetti e nella zona notte si consente di riporre i vestiti.

O ancora una struttura a soppalco così da trasformare lo spazio sotto al letto come cabina armadio, eliminando così la necessità di avere mobili ingombranti.

Per il bagno consigliamo un bel vano con i sanitari a profondità ridotta e l’inserimento di un ripostiglio a muro.

Come arredare un monolocale di 40 mq

Arredare una casa di 40mq è molto più facile perché gli spazi sono maggiori e le possibili combinazioni di arredamento aumentano significativamente.

Come arredare un monolocale di 40mq

Questi maggiori spazi si traducono in maggiori agi e permettono l’inserimento di elettrodomestici quali lavastoviglie e forno a microonde che finora difficilmente trovavano una possibilità di locazione. Noi consigliamo di illuminare l’ambiente con faretti ad incasso, in modo da allargare visivamente lo spazio disponibile.

Per la Camera da letto e soggiorno con 40 metri quadri di spazio si può finalmente parlare di un vero e proprio cassettone con cabina armadio: quindi appendiabiti, cassettiere e contenitori per i nostri abiti e le tue cose non sono più un’utopia.

In alternativa, l’acquisto di un letto con un grande cassettone al di sotto può eliminare la necessità di un armadio capiente.

Per il bagno si potrebbe inserire una vasca così da sostituire il box doccia e potersi coccolare in ammollo con sali e profumi.

Come arredare un monolocale di piccole dimensioni: ultimi consigli

  • Quando si parla di spazi ristretti è necessario pensare in verticale per sfruttare appieno lo spazio.
  • L’inserimento di elementi a scomparsa è la soluzione salvaspazio ideale.
  • Una delle cose più importanti è l’illuminazione! Usa il colore bianco, le pareti colorate danno la sensazione di uno spazio chiuso.
  • Un bianco ottico darà l’idea di una casa molto più luminosa e ampia ed uno studio attento sui punti di luce può aumentare la profondità ed esaltare le forme.

Leggi anche: 10 Idee per Ristrutturare Casa Fai da Te Spendendo Meno di 1.000€

Vuoi affittare un monolocale? Visita il nostro sito

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 3,33 out of 5)
Loading...

1 Comment

Leave a Response

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.