Francesca Mastropietro

Francesca Mastropietro

Scrittrice freestyle, dedita all’improvvisazione, scrittrice di stomaco: riverso la mia vita su fogli di carta e digitali; mi ritengo una discreta oratrice di vacuità dense di significato perché ben ricamate. Classe 1983,nata e cresciuta nel paesello di provincia laziale che sforna giovani promesse del nulla, ho deciso di emigrare ancora adolescente nella Bologna di Guccini e le vespe di Cremonini. Presto mi laureerò in Lingue,scriverò un libro autobiografico riguardo la precarietà di tutto lo scibile ed emigrerò in Brasile insieme all’inseparabile topo-cane alias Grace, all’insegna di nuove avventure. Nel frattempo mi guadagno da vivere facendo la Segretaria e mi diletto a scrivere sulle esperienze di “coinquilinanza” al limite della realtà che negli ultimi dodici anni hanno stravolto per sempre il mio concetto di “vita in comune”. Consigli per riconoscere, difendersi ed evitare l’Incubilino ovvero “Inquilino da Incubo” attraverso il mio personale vissuto. La regola d’oro è che la prima impressione non è mai quella che conta.
Cabaret dell'Inferno, fonte Google
News

Il palazzo dei pazzi

Il Condominio era costituito da 8 appartamenti: i primi due piani destinati a famiglie e coppie di anziani, gli ultimi due i gironi infernali al contrario, dove la dannazione si acquisiva in salita. Gli studenti d'ingegneria Occupavano l’appartamento del terzo piano ed erano in cinque, uno più inquietante dell’altro, tutti...
Inquilini

La prima coinquilina non si scorda mai

La storia delle mie convivenze da incubo ebbe inizio dodici anni fa, quando decisi di andare via di casa alla ricerca di nuove avventure (oltre all’Università, ovviamente…). Dodici anni durante i quali ho conosciuto ragazze e ragazzi provenienti da tutta Italia, da tutto il Pianeta. Vivendo fuori sede, a meno...