Cedolare Secca

Cedolare Secca nel 730: come compilare correttamente i quadri B ed F

cedolare-secca-730
16.5Kviews

Ogni anno, giunge il momento di compilare il modello 730, e per alcuni son dolori! In realtà inserire i dati sugli affitti con cedolare secca nel modello 730 non è difficile. Basta un po’ di attenzione.

Ti consigliamo di stampare questo articolo, e di usarlo come un elenco per raccogliere tutte le informazioni sul tuo immobile. In questo modo, compilare il 730 diventerà (quasi) un gioco.

Per tutto quanto riguarda la cedolare secca, i quadri di riferimento sono il quadro B – più difficile – ed il quadro F.  Entrambe i quadri vanno compilati sempre, anche in caso di proroga del contratto . Se invece sei un inquilino, dovrai compilare il quadro E.

Come Si Compila il Quadro B nel Modello 730

Il quadro B è composto da due sezioni. Nella prima sezione indicherai i redditi dei fabbricati, mentre nella seconda sezione indicherai i dati relativi ai contratti di locazione.

Sezione I – Redditi dei fabbricati

Il dato più importante da ricordare quando compili la prima sezione del quadro B del modello 730 è che devi barrare la casella alla colonna 11, ‘Cedolare secca’.

Fatto ciò, in questa sezione compilerai un rigo per ciascun immobile, indicando i seguenti dati:

  • la rendita catastale, nella colonna 1
  • l’utilizzo dell’immobile, nella colonna 2
    Troverai i codici da indicare in questa casella a pagina 24 delle istruzioni dettagliate per la compilazione del modello 730
  • il periodo di possesso, espresso in giorni, nella colonna 3
  • la quota di possesso in percentuale, nella colonna 4
    Quindi se sei l’unico proprietario dell’immobile inserirai ‘100’, se invece possiedi solo metà dell’immobile inserirai ‘50’ e così via
  • il codice canone, nella colonna 5. Se hai optato per la cedolare secca dovrai inserire il codice ‘3’
  • il canone di locazione, nella colonna 6. In questo caso, dovrai indicare il 100% del canone di locazione
  • il codice catastale del comune, nella colonna 9
cedolare-secca-730-quadro-b
Il quadro B è composto da una sezione in cui si indicano i redditi dei fabbricati e una seconda sezione con i dati relativi ai contratti di locazione.

Sezione II – Dati dei contratti di locazione

La compilazione di questa sezione è più semplice. La sezione va compilata se hai esercitato l’opzione per il regime di cedolare secca, indicando:

  • gli estremi del contratto di locazione, alle colonne da 3 a 6
  • il codice identificativo del contratto, nella colonna 7

Il codice è composto da 17 caratteri e si trova nella copia della richiesta di registrazione del contratto. Se hai registrato il contratto per via telematica, il codice si trova nella ricevuta di registrazione

La cedolare secca nel modello 730: Casi Particolari

Ecco alcuni casi particolari che potrebbero riguardare la sezione I del quadro B del modello 730:

  • se il tuo inquilino è moroso, nella colonna 7 inserirai il codice ‘4’, ma solo se il procedimento di convalida di sfratto per morosità si è già concluso
  • se nel 2016 l’utilizzo dei tuo immobile è cambiato – ad esempio hai scelto di dare in affitto la tua abitazione principale con il regime di cedolare secca – devi compilare una riga per ciascun utilizzo del tuo immobile. Devi compilare più righe anche nei casi seguenti:
    -è cambiata la quota di possesso del tuo immobile
    -l’immobile è stato distrutto o dichiarato inagibile a seguito di calamità naturale
  • se il tuo immobile si trova in uno dei comuni per i quali è stato dichiarato lo stato di emergenza, a seguito di calamità naturali, nella colonna 2 della Sezione I del modello B devi inserire il codice ‘8’
  • se hai una casa molto grande, che usi in parte come abitazione principale, e che in parte hai fittato con il regime di cedolare secca, e l’immobile si trova in uno dei comuni per i quali è stato deliberato lo stato di emergenza, nella colonna 2 della Sezione I del modello B devi inserire il codice ‘12’
  • se il tuo immobile si trova in Abruzzo, nelle zone colpite dal sisma, dovrai usare il codice ‘14’

Per ulteriori istruzioni su questi ed altri casi particolari, ti invitiamo a consultare le istruzioni per la compilazione del modello 730, disponibili più sopra in questo articolo.

Il Quadro F nel Modello 730

Il quadro F va usato per fornire informazioni all’Agenzia delle Entrate sugli acconti, le ritenute e le eccedenze che riguardano la cedolare secca.

cedolare-secca-730-quadro-f
Il Quadro F riguarda gli acconti, le ritenute e le eccedenze della cedolare secca.

Le informazioni da raccogliere per una più facile compilazione di questo quadro sono:

  • l’importo dei versamenti in acconto che hai effettuato nel 2016, al rigo F1 ed alla Colonna 5
  • la seconda rata della cedolare secca per il 2016, o l’unica rata di acconto, al rigo F1 ed alla Colonna 6
  • l’eventuale credito di cedolare secca non ancora restituito, al rigo F3 ed alla Colonna 5
  • le eventuali eccedenze delle addizionali regionali e comunali, da dichiarazioni precedenti, al rigo F4

…Cedolare secca e 730: e Se Invece Sono un Inquilino?

Se non possiedi immobili, ma hai stipulato un contratto di locazione per un immobile che usi come tua abitazione principale, la compilazione del 730 ha dei vantaggi anche per te!

Infatti, potrai godere di detrazioni calcolate sulla base del tuo reddito. E’ vero che l’importo delle detrazioni di solito non è astronomico, e che le detrazioni non sono cumulabili, ma si tratta pur sempre di un vantaggio da non lasciarsi scappare!

Nel tuo caso, il quadro di riferimento è il quadro E, sezione V. Le informazioni che dovrai avere sottomano prima di compilare il modello 730 riguardano solo:

  • il contratto di locazione

Le altre informazioni da inserire al rigo E71, ed al rigo E72 se hai trasferito la tua residenza per motivi di lavoro, riguardano i codici che indicano la tipologia della tua abitazione.

Mediante il contratto di locazione, potrai calcolare la detrazione che ti spetta, usando  le fasce di reddito che troverai nella tabella 2 ‘Detrazioni per canone di locazione’ alla fine delle istruzioni per la compilazione del 730.

Hai bisogno di maggiori informazioni di natura contrattuale? Visita il nostro sito

Vuoi scaricare tutti i modelli di contratto con cedolare secca?

SCARICA I MODELLI IN FORMATO PDF E DOC




1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

 

1 Comment

Leave a Response

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.