Codice Tributo

La Guida Definitiva alla Compilazione del Modello F24 Elide

f24-elide-guida-alla-compilazione-copertina
218views

Compilare i moduli per il pagamento di tasse ed imposte non piace quasi a nessuno. Ma si tratta di un’incombenza che prima o poi spetta a tutti. Se anche tu stai cercando di capire come compilare il Modello F24 Elide, in questa guida definitiva troverai le spiegazioni facili da seguire che stai cercando. Qui ti spieghiamo:

  1. Che cosa è il Modello F24 Elide
  2. Per cosa si usa il Modello F24 Elide
  3. Dove trovare il Modello F24 Elide
  4. Quali sono le Sezioni del Modello F24 Elide
  5. Come compilare ciascuna sezione
  6. Quali sono i codici tributo per i contratti di locazione da inserire nel Modello F24 Elide
  7. Come e Dove Effettuare il Pagamento

Che Cosa E’ il Modello F24 Elide

F24 Elide significa Modello F24 dotato di Elementi Identificativi. Si tratta di un modello leggermente diverso dall’F24 che trovi presso tutti gli uffici postali, poiché fornisce informazioni che di norma non sono contenute nell’F24 ordinario. Queste informazioni riguardano l’identità di chi effettua il pagamento.

Per Cosa si Usa il Modello F24 Elide

Il Modello F24 Elide si usa per effettuare tutti i versamenti dove, oltre che pagare tasse ed imposte varie, devi fornire il tuo nome, cognome, codice fiscale ed altri elementi identificativi. In linea di massima, si tratta dei versamenti delle seguenti tasse o imposte:

  • l’imposta di registro
  • i tributi speciali ed i compensi
  • l’imposta di bollo
  • le sanzioni e gli interessi riguardanti la registrazione dei contratti di locazione d affitto i beni immobili
  • imposte e tasse ipotecarie
  • tributi speciali catastali
  • interessi e sanzioni amministrative
  • corrispettivi per il rilascio di certificati, copie, attestazione, estrazione di dati o riproduzione di mappe
  • corrispettivi da pagare per l’aggiornamento di documenti catastali

Non puoi utilizzare il Modello F24 Elide per i pagamenti che prevedono la compensazione con crediti.

Dove Posso Trovare il Modello F24 Elide?

Se stai cercando il Modello F24 Elide, scaricalo subito gratis dal sito ufficiale dell’Agenzia delle Entrate. Questa è l’unica versione ufficiale del Modello. Se il Modello F24 dovesse cambiare o essere aggiornato, sul sito dell’Agenzia delle Entrate troverai sempre la versione più recente, quindi non consultare altri siti.

Ricorda che il Modello F24 Elide è fornito gratuitamente. Quindi se il tuo consulente o commercialista ti chiede di pagare per il modulo, scappa a gambe levate.

Quali Sono le Sezioni del Modello F24 Elide?

Hai scaricato la tua copia del Modello F24 Elide? Ottimo! Guardiamo insieme com’è fatto il modello. Il Modello è composto da sole 3 pagine. Si tratta di 3 pagine uguali. Su ogni pagina trovi le seguenti sezioni:

  • la sezione “Contribuente”
  • la sezione “Erario ed altro”
  • la sezione “Firma”
  • la sezione “Estremi del versamento”

L’unica sezione che non dovrai compilare è la sezione “Estremi del versamento”. La compilazione di questa sezione è riservata alla banca, o all’ufficio postale dove effettui il versamento. Quindi va sempre lasciata in bianco.

Come Compilare la Sezione Contribuente del Modello F24 Elide

Per compilare questa sezione avrai bisogno di:

  • la tua carta di identità
  • il tuo codice fiscale

Infatti in questa sezione vanno inseriti i dati personali di chi effettua il versamento, ovvero del contribuente. Si tratta di:

  • il tuo nome e cognome
  • il codice fiscale
  • la data di nascita
  • il sesso
  • il Comune di nascita

Se stai compilando il Modello F24 per la registrazione del contratto di locazione, i dati da inserire saranno i dati del proprietario, anziché del conduttore. Infatti, l’imposta di registro in genere è versata dal proprietario.

Se stai effettuando il versamento per conto di una tua società, non dovrai inserire il tuo nome e cognome, ma la denominazione della società

Chi è nato all’estero spesso non sa cosa inserire alla voce “comune di nascita”. In questo caso è sufficiente indicare la sigla “EE”.

f24-elide-guida-alla-compilazione-2

Alla voce “domicilio fiscale” dovrai inserire l’indirizzo del tuo domicilio fiscale, completo dell’indicazione del Comune e della provincia.

Alla fine di questa sezione trovi il campo “Codice fiscale del coobbligato, erede, genitore, tutore o curatore fallimentare”. Questa sezione va compilata solo se il pagamento è effettuato da uno di questi soggetti. Diversamente va lasciata in bianco. I codici che identificano queste figure sono reperibili sul sito dell’Agenzia delle Entrate

Come Compilare la Sezione Erario ed Altro del Modello F24 Elide

Questa sezione è composta da vari campi:

  • un campo a 3 spazi per il codice ufficio
  • un campo per indicare il codice dell’atto
  • una lunga serie di righe dove bisogna indicare il tipo dell’atto, i suoi elementi identificativi, il codice tributo, l’anno di riferimento, l’importo versato

Il Codice Ufficio: in queste caselle dovrai indicare il codice dell’ufficio che riceverà il pagamento, o in alternativa il codice dell’ufficio che ha emesso l’atto

Il Codice dell’atto: qui andrai ad indicare il codice dell’atto per cui stai effettuando il pagamento. Attenzione! Hai notato come il Modello F24 possieda tre pagine? Ti sei mai chiesto il perché? Per ciascun atto devi compilare una pagina diversa. Quindi se devi versare tasse o imposte per un solo atto, ad esempio la registrazione di un contratto di locazione, sarà sufficiente compilare solo la prima pagina del Modello F24 e lasciare le altre in bianco.

Ma se ad esempio devi compilare il Modello F24 per:

  • registrare un contratto di locazione
  • pagare il corrispettivo per l’aggiornamento di una mappa catastale
  • pagare l’IVA su un’auto che hai comprato in Germania o in un altro Paese dell’UE

si tratterà di tre atti diversi. Per ciascuno di questi pagamenti dovrai compilare una pagina separata, indicando il codice atto.

La Casella Tipo: qui dovrai indicare il codice della tipologia di versamento che stai effettuando. L’elenco dei codici per la compilazione del Modello F24 si trova sul sito dell’Agenzia delle Entrate

Il Rigo Elementi Identificativi: questo rigo è composto da 17 spazi. Se devi compilare il Modello F24 per registrare un contratto di locazione, dovrai compilare gli spazi come segue:

  • nelle prime 3 caselle inserirai il codice dell’ufficio dove effettui la registrazione
  • nelle 2 caselle seguenti vanno inserite le ultime due cifre dell’anno di registrazione del contratto di locazione
  • nelle successive 2 caselle va inserita la serie dell’atto
  • nelle successive 7 caselle dovrai trascrivere il numero di registrazione del contratto che trovi sul timbro apposto dall’Agenzia delle Entrate. Se questo numero è inferiore a 7 cifre all’inizio delle 7 caselle dovrai inserire tanti zeri per quante sono le cifre mancanti
  • nelle ultime 3 caselle andrà inserito il sotto-numero di registrazione. Se sul timbro non trovi il sotto-numero, sarà sufficiente riempire queste caselle con altrettanti zeri

Fai attenzione poiché questa è la riga più difficile da compilare.

La Casella Codici Tributo: qui vanno inseriti i codici tributo riguardanti l’atto. Nel caso delle locazioni i codici sono i seguenti:

  • 1500 – Prima Annualità
  • 1501 – Annualità successive alla prima
  • 1502 – Cessione del contratto di locazione
  • 1503 – Risoluzione del contratto di locazione
  • 1504 – Proroga del contratto di locazione
  • 1505 – Bollo
  • 1506 – Tributi speciali
  • 1507 – Sanzioni ritardata registrazione prima registrazione
  • 1508 – Interessi ritardata registrazione prima registrazione
  • 1509 – Sanzioni ritardato pagamento annualità successive
  • 1510 – Interessi ritardato pagamento annualità successive

La Casella Anno di Riferimento: va compilata inserendo le quattro cifre dell’anno cui si riferisce l’atto.

La Casella Importi a Debito Versati: qui dovrai trascrivere l’importo da versare. Ricorda di indicare sempre le ultime due cifre decimali dell’importo, anche se sono pari a zero. Se invece le cifre decimali sono superiori a zero, dovrai arrotondarle. Ma ecco come fare:

  • per un pagamento di 50 Euro, l’importo va trascritto come 50,00
  • per un pagamento di 50,012 Euro, l’importo va arrotondato per difetto perché l’ultima cifra decimale è inferiore a 5. Quindi sul Modello F24 inserirai questo importo: 50,01
  • per un pagamento di 50,066 Euro, l’importo andrà arrotondato per eccesso, poiché l’ultima cifra decimale è superiore a 5. L’importo da indicare sul Modello F24 è 50,67
  • per un pagamento di 50,065 Euro, l’importo andrà arrotondato per eccesso, e sarà pari a 50,66 Euro

Come Compilare la Sezione Firma del Modello F24 Elide

Compilare questa sezione è semplicissimo: è sufficiente apporre la tua firma nell’apposito spazio. La firma va apposta sempre per esteso, e le sigle non sono ammesse. Ad esempio, il signor Mario Rossi non potrà firmare il Modello F24 Elide scrivendo la sigla “MR”, ma dovrà scrivere il suo nome e cognome per intero. Alla riga “Saldo Finale” dovrai indicare il totale degli importi versati per ciascun atto.

Come e Dove Effettuare il Pagamento del Modello F24 Elide

Sei titolare di partita IVA? Se la risposta è sì, per te abbiamo buone notizie: il pagamento va effettuato sempre ed obbligatoriamente per via telematica. Se compili il Modello F24 per la prima volta, e non sai se la tua banca ti permette o meno di effettuare il pagamento per via telematica, qui trovi l’elenco di tutte le banche che hanno aderito al sistema di pagamento del Modello F24 via internet.

Se non sei titolare di partita IVA, puoi effettuare il pagamento:

  • online
  • presso gli sportelli di qualsiasi banca convenzionata, agente di riscossione, o ufficio postale

Il pagamento può essere effettuato:

  • con addebito su conto corrente bancario o postale
  • in contanti
  • con carta Postepay, ma anche PostaMat o PagoBancoMat
  • con assegno bancario o postale
  • con vaglia postale
  • con assegno circolare

Cosa Succede se Sbaglio la Compilazione del Modello F24 Elide?

Purtroppo se commetti errori nella compilazione del Modello F24 Elide rischi di dover pagare lo stesso tributo 2 volte. Per evitare questa eventualità, dovrai correggere l’errore. Per farlo è sufficiente inviare un’istanza in forma libera ad un qualsiasi ufficio dell’Agenzia delle Entrate. L’istanza deve in ogni caso contenere le seguenti informazioni:

  • i tuoi dati personali (nome, cognome, codice fiscale, domicilio fiscale
  • la descrizione delle indicazioni errate fornite nel Modello F24
  • una parte dove fornisci le indicazioni giuste, e chiedi all’Agenzia delle Entrate di correggere l’errore
  • la tua firma
  • gli estremi di un documento di identità

f24-elide-guida-alla-compilazione-1

In genere gli errori nella compilazione del Modello F24 sono abbastanza frequenti, e l’Agenzia delle Entrate riceve svariate richieste di rettifica. Anche se per correggere l’errore presente sul modulo potrebbe essere necessario qualche tempo, di solito la procedura di correzione va sempre a buon fine.

Leggi anche il nostro articolo sull’Elenco dei Codici Tributo per il Modello F24

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

Leave a Response

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.