pixel per articolo 182227
Home | comprare casa | Acquisto casa al mare: boom di richieste per smart working
comprare casa

Acquisto casa al mare: boom di richieste per smart working

14 maggio|255 views
Vanessa GuerrieroVanessa Guerriero
immagine hero di "Acquisto casa al mare: boom di richieste per smart working"

Non sarebbe bello lavorare da casa, ma in riva al mare? Il boom di richieste per acquisto casa al mare che si è verificato a partire dall’anno scorso indica che molti si sono fatti questa domanda e hanno deciso di esaudire questo desiderio. 

In fin dei conti, la pandemia ha modificato radicalmente il modo di intendere il lavoro, con una larga diffusione dello smart working. Il lavoro da casa richiede principalmente una buona connessione internet e questa ormai si può ottenere anche in riva al mare. Sono quindi moltissimi gli italiani che hanno deciso di concedersi il lusso di fare smart working al mare.

Come anticipato, già l’anno scorso con la nascita dell’emergenza Covid c’è stato un incremento sensibile delle richieste di acquisto casa al mare. Valori cresciuti in modo particolare al Sud, tanto da aver portato alla nascita della definizione ‘South Working’ ovvero smart working nel Sud. In particolare:

  • Foggia e Cosenza al +167% e +126%;
  • Sassari al +125%,
  • la provincia Pugliese di Barletta-Andria-Trani al +124%,
  • Palermo al +123 per cento. 

Il 65% delle ricerche si sono concentrate su ampie metrature, con al primo posto appartamenti tra i 51 e 100 metri quadri (43% delle richieste totali). Bisogno di spazi, di un’ottima connessione, di indipendenza e soprattutto di relax.

E come sta andando il 2021? La possibilità di muoversi dalla propria residenza solo per andare verso le seconde case in fase di restrizioni hanno inevitabilmente portato ulteriori incrementi nelle richieste d’acquisto case per lo smart working al mare.

Stai pensando anche tu di comprare casa al mare? Vediamo nel dettaglio qual è la situazione di offerta, domanda e prezzi di acquisto casa al mare nel 2021.

 

Andamento offerta case al mare nel 2021

In genere, quando la domanda aumenta si riscontra una riduzione dell’offerta. In questo caso particolare, con la pandemia in corso, il mercato ha risposto in modo insolito. L’offerta di case in vendita al mare è cresciuta quasi ovunque. In particolare si ha un boom nelle Isole Pelagie (+241) e nella Costiera Amalfitana (+130%).

Tra le principali località di mare, le uniche invece ad aver registrato un calo nell’offerta di case sono

  • le Cinque Terre (-28%), 
  • la Sicilia Ionica (-13%), 
  • le isole Eolie (-12%), 
  • le isole Ponziane e la penisola Sorrentina (-8%),
  • le Isole Campane (-4%).

 

Località più richieste per acquisto casa al mare nel 2021

Rispetto all’anno scorso in cui c’è stata una corsa verso il Sud, quest’anno sembrano essere le zone centrali vicine ai grandi centri cittadini le più gettonate. 

Le località di mare che hanno segnato una domanda molto più alta rispetto all’anno scorso, nel nord e centro Italia sono:

  • Cinque Terre (+153%),
  • Isole Ponziane (+119%),
  • Arcipelago Toscano (77%),
  • Agroromano e Golfo di Gaeta (68%),
  • Maremma Laziale (61%),
  • Isola d’Elba e Riviera del Conero (40%),
  • Argentario (+37%),
  • Riviera Romagnola (+28%),
  • Abruzzo mare (24%),
  • Riviera di Ponente (+23%),
  • Versilia (+22%).

Se scendiamo al Sud, la classifica nell’aumento del volume di richieste di case per smart working al mare o vacanza vede:

  • Cilento e Isole della Campania (+50%),
  • Costa degli Dei (33%),
  • Sicilia (+30%),
  • Salento (+29%),
  • Gargano e Golfo di Cagliari (+26%),
  • Sardegna Isole (+20%),
  • Costiera Amalfitana (+18%),
  • Isole Eolie (17%).

Sei indeciso tra mare e campagna? Non sei l’unico! Scopri il nostro articolo sull’aumento della domanda di immobili rustici, influenzata anche questa dalle possibilità del lavoro da casa!

Andamento dei prezzi di acquisto casa al mare nel 2021

Per quanto riguarda i prezzi di acquisto casa al mare, i primi tre territori più cari sono in lievo calo:

  • le Isole Campane con 6.400 euro al metro quadro (-5%),
  • la Costiera Amalfitana con 5.943 euro/mq (-6%) ,
  • la Riviera di Levante con 5.405 euro/mq (-2%).

Abbastanza stabili i prezzi di acquisto casa al mare nelle località toscane e liguri, che sono anche tra le più richieste:

  • Arcipelago Toscano con 4920 euro al metro quadro (+3%),
  • Versilia con 4625 euro al metro quadro (+1%),
  • Cinque Terre con 4097 euro al metro quadro (-1%),
  • Argentario con 3929 euro al metro quadro (-5%),
  • Riviera di Ponente con 3657 euro al metro quadro (+1%),

Le uniche località in cui i prezzi registrano un aumento sensibile rispetto al 2020 sono:

  • Isole Pelagie (+25%) con 2788 euro al metro quadro,
  • Penisola Sorrentina (+13%) con 4209 euro al metro quadro,
  • Arcipelago Ponziano (+8%) con 4715 euro al metro quadro.

I posti dove si può spendere di meno per acquistare una splendida casa per smart working al mare sono: 

  • Gargano: massimo 1400 euro al metro quadro,
  • Salento: 1601 euro al metro quadro,
  • Abruzzo: 1614 euro al metro quadro,
  • Sicilia Ionica: 1705 euro al metro quadro,
  • Riviera del Conero: 1730 euro al metro quadro,
  • Costa degli Dei: 1751 euro al metro quadro,
  • Golfo di Cagliari: 1823 euro al metro quadro,
  • Costiera Cilentana: 1836 euro al metro quadro,
  • Agroromano: 1849 euro al metro quadro.

Per farti un’idea ancora più chiara su quanto possa essere conveniente optare per l’acquisto di una casa al mare, confronta questi prezzi della località di mare con il prezzo medio al metro quadro nelle grandi città.

Conclusioni

La pandemia ha ridisegnato moltissimi aspetti della nostra vita, tra cui l’ampio ricorso allo smart working. Sono in tanti ad aver quindi deciso di unire il dovere al piacere, pensando all’acquisto di una casa al mare. Dal nord a sud, sia domanda che offerta crescono di pari passo.

Sono quindi tantissime le possibilità per comprare una casa da cui fare smartworking al mare. In più, i prezzi restano abbastanza stabili e convenienti. Insomma, ad oggi l’acquisto di una casa al mare è sicuramente un ottimo investimento. Per comprare la tua casa al mare hai bisogno di affittare o vendere l’immobile in cui vivi al momento? Contatta gli esperti Gromia!

Stai pensando di vendere o affittare?
Affidati ai migliori professionisti sul mercato e valorizza la tua casa
Scopri di più

E-mailWhatsAppFacebookLinkedinTwitterPinterest
Tempi di vendita: quali sono le città dove si vende casa velocementeLeggi l'articolo
Come vendere casa velocementeLeggi l'articolo
TrustPilot LogoEccellente 9,6 su 10
Stai pensando di vendere o affittare?
Affidati ai migliori professionisti sul mercato e valorizza la tua casa
Scopri di più
Potrebbero anche interessarti
  • 25 novembre61 views

    Quante e quali tasse si pagano sull’acquisto di una casa?

    Stai pensando di acquistare casa ma vorresti saperne di più sui costi ai quali andrai incontro? Questa guida è stata pensata proprio per te: ti parleremo di quante e quali siano le tasse sull’acquisto a cui dovrai fare fronte. Tratteremo nello specifico di quelle generiche, di quelle specifiche per la prima casa, per la seconda […]
    Miriam PeraniMiriam Perani
  • 22 novembre81 views

    Acquisto casa under 36: tutto ciò che devi sapere

    Sono previste agevolazioni per l’acquisto casa under 36? Quali sono? Ci sono requisiti per accedere ai bonus casa? Risponderemo a tutte queste domande nella guida che segue, che ti aiuterà a scoprire come orientarti e come fare richiesta di un bonus per l’acquisto della prima casa se hai meno di 36 anni.  Quali agevolazioni Se […]
    Miriam PeraniMiriam Perani
  • 22 novembre69 views

    Fondo di Garanzia mutui prima casa per acquisto e ristrutturazione: come funziona?

    Hai deciso finalmente di fare il grande passo e comprare la tua prima casa ma non riesci ad ottenere un finanziamento dalla banca? Non disperare, lo Stato arriva in tuo soccorso garantendo il 50% della quota capitale del  tuo mutuo grazie al Fondo di Garanzia mutui prima casa! E se sei un giovane sotto i […]
    Vanessa GuerrieroVanessa Guerriero