pixel per articolo 182831
Home | comprare casa | Fondo di Garanzia mutui prima casa per acquisto e ristrutturazione: come funziona?
comprare casa

Fondo di Garanzia mutui prima casa per acquisto e ristrutturazione: come funziona?

22 novembre|69 views
Vanessa GuerrieroVanessa Guerriero
immagine hero di "Fondo di Garanzia mutui prima casa per acquisto e ristrutturazione: come funziona?"

Hai deciso finalmente di fare il grande passo e comprare la tua prima casa ma non riesci ad ottenere un finanziamento dalla banca? Non disperare, lo Stato arriva in tuo soccorso garantendo il 50% della quota capitale del  tuo mutuo grazie al Fondo di Garanzia mutui prima casa!

E se sei un giovane sotto i 36 anni con ISEE inferiore a 40 mila euro potrai ottenere ancora di più. Nel tuo caso il finanziamento sale all’80% della quota capitale del tuo mutuo. Non perdere tempo, per usufruire delle agevolazioni under 36 hai tempo fino al 31 dicembre 2022.

Scopri tutto sul Fondo di Garanzia per mutui su acquisto e ristrutturazione prima casa e tutti gli ulteriori vantaggi previsti per i giovani.

 

Cos’e il Fondo di Garanzia per i mutui prima casa

Dal 27 dicembre 2013, con l’entrata in vigore della Legge di Stabilità 2014, lo Stato ha istituito il Fondo di Garanzia per i mutui per la prima casa gestito dalla Consap.

L’agevolazione riguarda i mutui ipotecari per l’acquisto, anche con accollo da frazionamento (da costruttore), o per l’acquisto con interventi di ristrutturazione e accrescimento dell’efficienza energetica, di un immobile sul territorio nazionale.

Uno strumento pensato per favorire l’accesso al credito per l’acquisto e l’efficientamento energetico della prima abitazione a chi in genere ha più difficoltà ad ottenere mutui ipotecari con le tradizionali forme di finanziamento.

Come funziona il Fondo di Garanzia prima casa?

Tramite il Fondo, lo Stato si fa garante del tuo mutuo sull’acquisto e la ristrutturazione della prima casa, senza che la banca ti richieda ulteriori garanzie personali.

La garanzia statale è concessa nella misura del 50% della quota capitale di mutui dal valore massimo di 250 mila euro. In presenza di certi requisiti, con il Decreto Sostegni Bis la garanzia è stata elevata all’80%.

Le risorse stanziate con il decreto sono state di 290 milioni, sommate ai 137 milioni già in dotazione al Fondo. Con la Legge di Bilancio 2022 sono stati previsti ulteriori 242 milioni che andranno a rafforzare le misure già in essere.

Andiamo adesso a vedere più nel dettaglio quali sono i requisiti di accesso al Fondo Consap e quali sono le categorie che possono ottenere la garanzia all’80%.

 

Chi può accedere al Fondo di Garanzia mutui prima casa 

La garanzia è rivolta a coloro che richiedono un mutuo prima casa d’importo pari o non superiore a 250.000 euro. 

Dato questo presupposto, per avere accesso al Fondo di Garanzia per la prima casa è necessario essere in possesso di una serie di requisiti, sia relativi all’immobile che ai richiedenti del mutuo.

Requisiti Immobili per accedere al Fondo Consap

Per poter accedere al Fondo di Garanzia mutui prima casa, l’immobile deve necessariamente rispettare queste 3 condizioni:

  • Deve essere situato in Italia e non deve avere caratteristiche di lusso (decreto del Ministero dei lavori pubblici del 2/8/1969)
  • Deve essere adibito ad abitazione principale
  • Non deve rientrare nelle categorie catastali A1 (abitazioni signorili), A8 (ville) e A9 (castelli, palazzi)

Requisiti richiedenti mutuo per accedere al Fondo Consap

Il Fondo è rivolto a tutti i cittadini che, alla data di presentazione della domanda di mutuo per l’acquisto della prima casa, non siano proprietari di altri immobili a uso abitativo (salvo il caso in cui il mutuatario abbia acquisito la proprietà per successione causa morte, anche in comunione con altro successore, e che siano ceduti in uso a titolo gratuito a genitori o fratelli.)

Requisiti per accedere alla garanzia mutui dell’80%

Se sono rispettati tutti i requisiti visti in precedenza e si rientra nelle categorie prioritarie che andremo ora ad elencare, la garanzia statale sale dal 50% all’80%

  • giovani con età inferiore ai 36 anni e titolari di un contratto di lavoro atipico
  • giovani coppie sposate o regolarmente conviventi da almeno due anni
  • coppie dove uno dei coniugi ha un’età inferiore ai 36 anni
  • famiglie mono-genitoriali con figli minorenni
  • persone beneficiarie di un alloggio popolare

In ogni caso, chi richiede il mutuo dovrà avere un ISEE pari o inferiore ai 40 mila euro e ottenere un mutuo superiore all’80% rispetto al prezzo d’acquisto dell’immobile, comprensivo di oneri accessori.

Inoltre, tra gli ulteriori vantaggi statali sull’acquisto della prima casa sempre se sei under 36 e con un ISEE non superiore a 40.000 euro annui sono inclusi:

  • Esenzione dal pagamento delle imposte di registro, ipotecaria, catastale e sostitutiva sull’apertura di mutui. 
  • Tasso d’interesse mutuo più conveniente, dato che il tasso effettivo globale (TEG) non può essere superiore al tasso effettivo globale medio (TEGM).

 

Come richiedere il Fondo di Garanzia per la prima casa

Se rispetti tutti i requisiti elencati potrai accedere al Fondo di Garanzia. A questo punto devi solo presentare la domanda. 

Come si richiede il Fondo di Garanzia prima casa?

Per accedere al Fondo con la garanzia del 50% è necessario presentare, ad una delle banche aderenti, contestualmente alla richiesta di mutuo, il modulo scaricabile dal sito MEF o Consap e comunque disponibile in banca, allegando un documento di identità (ovvero Passaporto unitamente al Permesso di Soggiorno per cittadini stranieri).

La domanda dovrà essere presentata direttamente presso l’Istituto Bancario selezionato. Prima della presentazione è necessario verificare l’adesione della banca alla convenzione, consultando gli elenchi della Consap S.p.A., oppure richiedendo maggiori informazioni al proprio istituto bancario.

Per accedere al Fondo con la garanzia dell’80%, la domanda potrà essere presentata ad una delle banche aderenti all’iniziativa fino al 31 dicembre 2022. Oltre al documento di identità e al modulo compilato dovrai presentare anche la certificazione ISEE

Ad ogni modo, sia per il Fondo al 50% che all’80%, una volta inviata la documentazione alla banca, la stessa provvederà a inoltrarla a Consap che, entro 20 giorni, comunicherà alla banca l’ammissione alla garanzia.  Entro i successivi 90 giorni la banca informerà Consap circa l’erogazione del mutuo garantito.

Hai bisogno di maggiori informazioni? Puoi contattare direttamente il servizio clienti Consap S.p.A. al numero 06 8579 6408, attivo dalle ore 9 alle 17 dal lunedì al venerdì; inviare un’email all’indirizzo [email protected] oppure andare direttamente sul sito ufficiale della società www.consap.it.

 

Stai pensando di vendere o affittare?
Affidati ai migliori professionisti sul mercato e valorizza la tua casa
Scopri di più

E-mailWhatsAppFacebookLinkedinTwitterPinterest
Acquisto casa under 36: tutto ciò che devi sapereLeggi l'articolo
Guida completa al fondo Consap 2021 per la prima casaLeggi l'articolo
TrustPilot LogoEccellente 9,6 su 10
Stai pensando di vendere o affittare?
Affidati ai migliori professionisti sul mercato e valorizza la tua casa
Scopri di più
Potrebbero anche interessarti
  • 25 novembre61 views

    Quante e quali tasse si pagano sull’acquisto di una casa?

    Stai pensando di acquistare casa ma vorresti saperne di più sui costi ai quali andrai incontro? Questa guida è stata pensata proprio per te: ti parleremo di quante e quali siano le tasse sull’acquisto a cui dovrai fare fronte. Tratteremo nello specifico di quelle generiche, di quelle specifiche per la prima casa, per la seconda […]
    Miriam PeraniMiriam Perani
  • 22 novembre81 views

    Acquisto casa under 36: tutto ciò che devi sapere

    Sono previste agevolazioni per l’acquisto casa under 36? Quali sono? Ci sono requisiti per accedere ai bonus casa? Risponderemo a tutte queste domande nella guida che segue, che ti aiuterà a scoprire come orientarti e come fare richiesta di un bonus per l’acquisto della prima casa se hai meno di 36 anni.  Quali agevolazioni Se […]
    Miriam PeraniMiriam Perani
  • 18 novembre119 views

    Guida completa al fondo Consap 2021 per la prima casa

    In questa guida ti parleremo del fondo Consap 2021, ovvero dei fondi messi a disposizione dalla Concessionaria Servizi Assicurativi Pubblici per incentivare l’acquisto della prima casa soprattutto da parte dei più giovani. Dopo averti spiegato nel dettaglio che cosa sia il fondo Consap 2021, tratteremo dei tempi di attivazione di questo fondo, dei requisiti necessari […]
    Miriam PeraniMiriam Perani