Contratto di Locazione

Il Modello RLI Editabile in Formato Word? Attenzione: l’unica versione ufficiale è in PDF

modello_RLI_formatoword
5.72Kviews

E’ ormai da vari mesi che continuiamo a ricevere messaggi e commenti dai nostri lettori, che ci chiedono come mai non mettiamo a loro disposizione un modello RLI editabile in formato Word.

Cosa è successo? Il nuovo modello RLI è entrato in vigore il 19 settembre 2017, e da allora chiunque debba registrare un contratto di locazione, o anche effettuare comunicazioni relative l’opzione della cedolare secca, si è precipitato su internet cercando il “modello RLI in word”.

Ebbene, il modello RLI in word non esiste. Sì, hai capito bene: se sei capitato su questo blog perché stai cercando un fac-simile in word del modello RLI stai cercando qualcosa che non esiste. Ti diciamo di più:

  • l’unico modello RLI valido è quello in pdf, pubblicato dall’Agenzia delle Entrate. Clicca qui per scaricare il modello RLI 2018
  • modelli RLI in altro formato semplicemente non sono in circolazione. O meglio: non dovrebbero esistere. Se esistono non hanno alcun valore ai fini delle comunicazioni che devi effettuare.
  • se trovi qualcuno – blogger, sito, o altro – che ti presenta un fantomatico RLI in word non scaricare il file, perché potrebbe contenere un virus

Perché il Modello RLI in PFD e non in Word?

La risposta a questa domanda è presto data: il modello per la richiesta di registrazione dei contratti di locazione e affitto di immobili e per gli adempimenti successivi è editabile. In altre parole, puoi inserire tranquillamente i tuoi dati personali e tutte le informazioni sui tuoi immobili e contratti dal computer, salvare il modello, e consegnarlo.

Anche i file di word sono editabili, ma rispetto al modello ufficiale c’è una differenza fondamentale: il modello RLI deve essere leggibile a macchina. In pratica, quando presenti qualsiasi dichiarazione all’Agenzia delle Entrate, i dati della dichiarazione non sono elaborati dagli impiegati, ma da un computer.

modello_rli_editabile_word

Per questo motivo i campi che trovi sul modello RLI sono diversi dai classici campi di un documento in word:

  • su qualsiasi fac-simile di modello di contratto d’affitto in Word trovi degli spazi da riempire con i tuoi dati. Va benissimo anche così, poiché il documento sarà letto da te e dal tuo inquilino
  • se noti, i campi del modello RLI sono diversi: si tratta di campi delimitati da linee, o anche da quadratini che vanno contrassegnati con una crocetta, o entro i quali devi inserire un codice. Il modello verrà letto in automatico. Quindi in ciascun modello RLI ogni dato deve trovarsi allo stesso posto, ed essere formattato allo stesso modo. Diversamente la macchina non riesce a leggerli

A Cosa Serve il Modello RLI?

Di questo argomento parleremo in maniera molto più approfondita presto. Per il momento, ti diciamo solo che il nuovo modello RLI va usato nei seguenti casi:

  • per richiedere la registrazione dei contratti di affitto e dei contratti di locazione di un immobile;
  • per tutte le proroghe, le cessioni, le risoluzioni dei contratti di affitto;
  • per comunicare i dati catastali del tuo immobile all’Agenzia delle Entrate;
  • per esercitare l’opzione della cedolare secca, o anche per revocarla;
  • per effettuare denunce riguardanti la mancata registrazione dei contratti di locazione, i comodati d’uso fittizi, ed i contratti di locazione con canone effettivo superiore al canone dichiarato dal proprietario;
  • per il ravvedimento operoso

Se già sai come compilare il modello, non ti resta altro da fare che scaricare la versione ufficiale, e presentarlo all’Agenzia delle Entrate. Se non sai come compilare il modello niente paura: stiamo preparando per te la nostra guida definitiva al modello RLI, dove trovi istruzioni chiare e semplici su come compilare il modello.

Se invece ti stai chiedendo come mai in rete circolino modelli RLI non validi, ecco qui le risposte:

  • il modello RLI viene aggiornato periodicamente. Su alcuni siti puoi trovare modelli vecchi semplicemente perché i proprietari del sito non hanno provveduto ad aggiornare il file;
  • altri siti invece offrono una conversione in formato word del modello RLI in pdf. Ma si tratta di un modello non valido
  • alcuni siti, anziché fornire effettivamente informazioni sulla questione del “Modello RLI in formato word” hanno interesse principalmente ad “acchiappare i click”. E basta. Infatti quando visiti questi siti trovi tutto ma non il modello RLI, né in word, né in pdf o in altri formati

Intendiamoci: se scarichi il modello sbagliato da internet, lo compili e lo consegni, non ti succederà nulla di irreparabile. Semplicemente dovrai compilare la versione giusta del modello, e presentarlo per una seconda volta. Ma in ogni caso avrai perso del tempo che avresti potuto utilizzare in qualsiasi altro modo più piacevole che compilare modelli editabili.

Quindi, il nostro consiglio è di lasciar perdere le ricerche su internet fatte “a tappeto” alla ricerca di questa o di quell’altra informazione, e di affidarti a non più di tre o quattro siti o blog dove trovi informazioni che – in base alla tua esperienza – sono realmente utili.

Sei un proprietario di casa e possiedi un immobile da affittare? Visita il sito

Vuoi registrare il tuo contratto di affitto?

SCARICA IL MODELLO RLI DELL'AGENZIA DELLE ENTRATE




1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

Leave a Response

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.