pixel per articolo 8942
Home | News | Inquilini abbandonano la casa e si dimenticano il cane!
News

Inquilini abbandonano la casa e si dimenticano il cane!

December 4, 2017|39212 views
fabio salvofabio salvo
immagine hero di "Inquilini abbandonano la casa e si dimenticano il cane!"

Immagina di aver dato una casa in affitto a una simpatica coppia. Pagamenti regolari, rapporti cortesi. All’improvviso diventano irrintracciabili. Il telefono squilla a vuoto, le finestre sono sempre chiuse, i vicini iniziano a guardare con sospetto quella casa misteriosa.

La casa abbandonata

La vicenda che ti sto per raccontare si è svolta nel New Hampshire, uno stato del New England, famoso per le White Mountains e il Monte Washington. La protagonista è una donna del luogo, proprietaria del famoso appartamento. Dopo aver inutilmente tentato di contattare i suoi inquilini, decide di recarsi nel quartiere e verificare di persona la situazione. Un rapido sopralluogo le conferma la prima impressione. Esternamente la casa mette i brividi. Tutto chiuso, nessuna traccia di vita, la cassetta della posta talmente piena che le lettere sono sparse come coriandoli sul prato. Non resta che chiamare la polizia e sfondare la porta!

Una scioccante scoperta

Appena varcata la soglia, la prima impressione degli inquirenti è stata quella di una fuga organizzata in fretta e furia. Disordine, un po’ di sporcizia, nessuna traccia di effetti personali o oggetti appartenuti alla coppia. La donna e i poliziotti stanno per uscire quando un rumore improvviso li fa sobbalzare. Quasi impercettibile si sente un lamento che, a detta delle persone presenti, non ha nulla di umano. Il rumore si ripete, incessante e sempre più forte. Con il cuore in gola, gli agenti cercano la fonte del trambusto e la trovano. I giornali del luogo l’hanno definita una scoperta scioccante. In un angolo spunta un ammasso di peli e sporcizia e due occhioni spaventati e malinconici. Gli inquilini avevano portato via tutto, tranne il loro piccolo cane, abbandonato come il più inutile degli oggetti.

Il piccolo Shin Tzu

La proprietaria non si perde d’animo. Porta di corsa lo sfortunato animale dal veterinario che conferma lo stato precario di salute del cane. Un piccolo esemplare di 3 anni, cieco e sordo, forse proprio a causa delle tremende condizioni di vita. La sporcizia e i batteri avevano banchettato sul povero animale, costringendolo a sopportare un estenuante prurito e piaghe via via sempre più evidenti. Uno sguardo attento alla casa conferma agli agenti che il piccolo aveva iniziato a nutrirsi di qualsiasi cosa presente nell’abitazione. Le mani amorevoli dei suoi soccorritori lo aiutano a riprendersi. Viene disinfettato, lavato e il pelo tagliato con cura. I veterinari gli rimettono in sesto una rotula, gli curano l’anemia e gli tolgono la pelle infetta. Lo Shin Tzu si riprende lentamente, torna a camminare, ma lo sguardo, comunque perso nel vuoto, rimane triste e sfiduciato.

Un nuovo avvenire

L’ufficiale Chris Olson conferma lo stato di abbandono del cagnolino e afferma di non aver trovato segni di violenza fisica. I due inquilini, Jada Demas e Jennifer Moscardin, vengono ritrovati e denunciati per l’abbandono del cane. Puppy, questo il suo nome, sta trascorrendo un periodo di riabilitazione in affido, fiducioso di trovare finalmente una famiglia che lo ami e lo rispetti, senza più timore di essere abbandonato!

Stai pensando di vendere o affittare?
Affidati ai migliori professionisti sul mercato e valorizza la tua casa
Scopri di più

FacebookTwitterPinterestE-mail
Cani e gatti padroni di casa: la linea Ikea per gli animali domesticiLeggi l'articolo
Storia da film a Livorno: compra casa all’asta per farvi vivere l’ex proprietarioLeggi l'articolo
Potrebbero anche interessarti
  • November 250 views

    Andamento aste immobiliari 2020: gli effetti del lockdown

    I dati parlano chiaro, il Covid ha influito in modo più che significativo sull’andamento delle aste immobiliari 2020. In particolare, il periodo del lockdown è stato decisivo. La chiusura dei tribunali sommata al calo del 40% circa dei procedimenti di esecuzione immobiliare, ha colpito duramente il settore delle aste immobiliari.  Scopriamo nel dettaglio come il […]
    Vanessa GuerrieroVanessa Guerriero
  • November 1151 views

    Bonus 110: pronto il portale Enea

        Secondo quanto stabilito dal Decreto Rilancio, proseguono le attività per favorire e facilitare l’accesso al Superbonus 110%. A testimoniare l’impegno delle istituzioni è l’apertura di una nuova sezione del portale Enea, fruibile dal 28 ottobre scorso. Al link detrazionifiscali.enea.it è quindi possibile inviare una copia dell’asseverazione (una certificazione realizzata secondo precisi requisiti di legge) […]
    Carlotta SferrazzoCarlotta Sferrazzo
  • November 458 views

    Seconda ondata: in crescita la vendita di attici

    La seconda ondata della pandemia COVID-19 sta confermando una tendenza nel campo degli acquisti immobiliari che era già stata riscontrata nel primo semestre del 2020: l’aumento della vendita degli attici. Ti spiegheremo nel dettaglio come il mercato immobiliare si stia muovendo in merito a questo tipologia specifica di immobili, chi siano gli acquirenti e quali […]
    Miriam PeraniMiriam Perani