pixel per articolo 106844
Home | News | Qual è l’andamento del mercato immobiliare a Roma nel 2019 / 2020
News

Qual è l’andamento del mercato immobiliare a Roma nel 2019 / 2020

13 giugno 2019|5930 views
Ylenia ZerbiniYlenia Zerbini
immagine hero di "Qual è l’andamento del mercato immobiliare a Roma nel 2019 / 2020"

Comprare casa è sempre stato il sogno delle famiglie italiane. Dopo una vita di lavoro e fatica, riuscire ad investire sul mattone ha rappresentato (e rappresenta tutt’ora) una certezza. La crisi però degli ultimi anni ha disilluso gli italiani, rendendo più difficile la realizzazione di questo sogno.

Certo è che, benché la crisi economica abbia inciso anche sull’andamento del mercato immobiliare a Roma, questo sogno ancora resta vivo. La Capitale è ancora una delle mete più ambite dai compratori italiani e stranieri.

Nel panorama europeo le vendite immobiliari e i prezzi in Italia sono inferiori rispetto agli altri Paesi. Eppure in città, o per meglio dire metropoli, come Milano e Roma si assiste alla ripresa delle compravendite e al rialzo dei prezzi. Diversa la situazione delle piccole e medie città, in cui le compravendite stentano a decollare.

A questo proposito ti consigliamo le tendenze del mercato immobiliare nel 2019.

Restando però su Roma, osserviamo da vicino come si è modificato l’andamento del mercato immobiliare negli ultimi anni e le prospettive future.

L’andamento del mercato immobiliare a Roma negli ultimi 10 anni

È innegabile. Dati alla mano, negli ultimi 10 anni i prezzi degli immobili sono calati dell’oltre 40%.

La crisi ha interessato tutta l’Italia, coinvolgendo però in misura non omogenea le varie città. Roma, come altre grandi metropoli del nostro Paese, ha avuto una perdita inferiore rispetto alla media, con un -35,8%. Altre città non hanno avuto la stessa fortuna. Bologna ad esempio ha registrato un calo del quasi -45% e Genova addirittura ha avuto una perdita superiore al -50%.

Nel caso di Roma, la crisi ha intaccato più le periferie che l’eterno Centro Storico. Mentre il centro ha registrato una perdita circa del -21%, altre zone hanno subito un abbassamento dei prezzi ben superiore. Il caso peggiore è toccato all’area di Torrevecchia nel quartiere Primavalle, con un calo del quasi -50%.

Il picco in generale è stato toccato nel 2012 e da allora la situazione del mercato immobiliare a Roma è in netta ripresa.  Questo risveglio ha riguardato innanzitutto il mercato residenziale, seguito di pari passo dal mercato degli immobili ad uso commerciale.

Nel primo semestre del 2018 l’andamento del mercato immobiliare ha risentito del quadro politico instabile. Già dal secondo semestre del 2018 c’è stato un forte aumento delle transazioni, della domanda e dei prezzi. Mettendo quindi a confronto l’ultimo decennio (paragonando il 2° semestre del 2008 e del 2018) è evidente la crescita delle compravendite a Roma del circa +8%.

 

Stai cercando un immobile da acquistare? Visita il nostro sito

Il mercato immobiliare a Roma: segni di ripresa

Nel 2019 il mercato immobiliare a Roma continua a crescere. Nella corsa in questo settore Roma insegue Milano, piazzandosi nel top delle città dove conviene comprare casa in Italia.

Anche se con un po’ di cautela, la domanda nel 2019 è in continua crescita, così come i prezzi. Benché risenta delle dinamiche instabili interne, dall’amministrazione ai servizi e il ritardo di diversi progetti di riqualificazione, Roma ha iniziato il 2019con il piede giusto.

Addirittura le vendite immobiliari, rispetto lo scorso anno, hanno registrato un aumento del +9%. E mentre a Milano si possono chiedere fino 17 mila euro al metro quadro, a Roma al metro quadro si raggiungono i 12 mila. Ovviamente è opportuna un’analisi più dettagliata per quanto riguarda la diversificazione dei quartieri.

Il mercato immobiliare nel Centro Storico non risente della crisi, raggiungendo il prezzo più alto nelle vendite di 8 mila euro al metro quadro.  Allo stesso modo anche i contratti di locazione sono tra i più alti in Italia, con ben 24,46 euro al metro quadro richiesti.

Basta sportarsi un po’ dal centro per raggiungere zone come Trastevere e il quartiere Monti, simboli di Roma, meta di turisti italiani e stranieri. Anche qui il mercato immobiliare è in crescita, con quotazioni che arrivano fino ai 6 mila euro al metro quadro ed un’ottima richiesta.

Come tutte le grandi città, è la periferia a risentire maggiormente della crisi, con un calo dei prezzi di circa il 30% e tempi di vendita piuttosto lunghi. D’altro canto, però, la periferia a Roma rappresenta comunque un buon investimento per chi vuole spendere di meno e raggiungere in poco tempo la Capitale.

Vuoi conoscere dove, come e perché acquistare casa a Roma? Ti suggeriamo la nostra guida dettagliata sul comprare casa a Roma.

Previsioni per il mercato immobiliare a Roma

L’andamento del mercato immobiliare a Roma per il 2019  e il 2020 lascia presagire  ottimismo, seppur con una certa cautela.

Oltre al numero delle compravendite, che privilegeranno le strutture ricettive, si dovrebbe registrare anche un leggero aumento dei prezzi. Per il resto del 2019 e il 2020 l’andamento del mercato prevede un incremento delle compravendite soprattutto nel Centro Storico, ma non solo.

Una forte crescita è stata registrata in zone quali Ostiense, San Giovanni e San Paolo, simbolo dell’espansione commerciale a Roma. A questo proposito riconosciamo la grande crescita del mercato degli immobili di pregio, il vero focus dell’andamento del mercato immobiliare a Roma nel 2020.

L’intramontabile mercato delle case di lusso a Roma

Il vero picco del mercato immobiliare a Roma per il 2020, visibile già nel 2019, è quello degli immobili di lusso. Zone fuori dal Centro Storico, come Eur e San Giovanni stanno registrando dal 2018 un boom delle domande per le compravendite.

Si tratta di zone considerate di pregio, ricche di attrazioni artistiche e sede di rinomate aziende italiane e internazionali. Entrambe, però, sono anche il segno evidente della crescita economica e commerciale di Roma nel centro Italia e in tutta la Penisola.

Il quartiere di Prati, benché abbia registrato negli ultimi mesi una leggera flessione, è molto ambito dai funzionari diplomatici. Stessa sorte per i Parioli, uno dei quartieri più conosciuti di Roma, ambito da sempre da imprenditori, commercianti e personaggi noti del mondo della televisione, cinema e musica. Non a caso il termine “pariolino” sta ad indicare persone alla moda e di classe agiata.

Sul mercato l’immobile più richiesto in questi quartieri è il trilocale di almeno 100 metri quadri e con minimo due camere. Ad ambirselo imprenditori di tutto il mondo, in particolari russi, cinesi e arabi per i quartieri Prati-Parioli e europei e americani per il Centro Storico.

Il fascino di Roma: perché attrae gli investitori

Come abbiamo visto il mercato immobiliare a Roma presagisce ottimismo, con chiari segni di ripresa ed un occhio puntato all’andamento del mercato immobiliare a Milano.

Roma è la città eterna, la Capitale intramontabile che tanto attrae turisti ed imprenditori da tutto il mondo. Il suo fascino storico ed artistico non è l’unico motivo dell’amore verso questa città.

Vivere a Roma vuole dire essere nel cuore della vita politica italiana. Si tratta di una metropoli ricca di opportunità, sede di tantissime aziende, da Sky alla Rai ai quotidiani come il Messaggero e Il Sole 24 Ore. È ben fornita di mezzi, con ben 3 linee della metro ed è sede di facoltà universitarie rinomate in tutto il mondo.

Parliamo di una città viva, attiva e multiculturale, con un costo della vita accettabile e ricca di parchi e luoghi verdi. Insomma, Roma è una città che non passa mai di moda e… chi non vorrebbe abitare a pochi minuti dal Colosseo, Fontana di Trevi o il Vaticano?

Stai cercando un immobile da acquistare? Visita il nostro sito 

Stai pensando di vendere o affittare?
Affidati ai migliori professionisti sul mercato e valorizza la tua casa
Scopri di più

E-mailWhatsAppFacebookLinkedinTwitterPinterest
Affitti brevi e AirBnB, arriva il codice identificativo per i proprietari di caseLeggi l'articolo
L’andamento del mercato immobiliare a Milano: in salita prezzi e venditeLeggi l'articolo
TrustPilot LogoEccellente 9,6 su 10
Stai pensando di vendere o affittare?
Affidati ai migliori professionisti sul mercato e valorizza la tua casa
Scopri di più
Potrebbero anche interessarti
  • 11 giugno194 views

    Sale l’età media di chi vuole vendere casa o acquistarla

    Vendere casa o acquistarla è una questione di età; non è una battuta ma ciò che traspare dai dati comunicati dall’Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa in merito al mercato immobiliare italiano nel 2020. Ma qual è il nesso tra età e compravendite? Te lo spiegheremo nelle righe che seguono, dove parleremo di età degli acquirenti, dei […]
    Miriam PeraniMiriam Perani
  • 7 giugno3609 views

    Superbonus 110: è possibile vendere casa e conservare le agevolazioni?

    Se stai per vendere o acquistare una casa nella quale sono stati eseguiti dei lavori di ristrutturazione utilizzando il superbonus 110 per cento, uno dei dubbi che ti porrai sicuramente sarà: ma le agevolazioni si potranno conservare?  Con il testo che segue ti daremo una risposta, considerando sia il caso del venditore sia quello dell’acquirente. […]
    Miriam PeraniMiriam Perani
  • 10 maggio328 views

    Prezzi delle case in Lombardia in aumento, è il momento buono per vendere casa

    Nel primo trimestre 2021 i prezzi di vendita delle case a livello nazionale segnano un calo dell’1,5% rispetto al trimestre precedente. I prezzi delle case in Lombardia non sembrano però seguire questo trend e registrano invece un aumento in media del 3,6%. Di contro, si registra una lieve flessione dei canoni d’affitto dello 0,7%.  Affittare […]
    Vanessa GuerrieroVanessa Guerriero