pixel per articolo 8939
Home | News | Stendere i panni in casa è pericoloso per la salute? Scopri perché
News

Stendere i panni in casa è pericoloso per la salute? Scopri perché

November 30, 2017|25118 views
fabio salvofabio salvo
immagine hero di "Stendere i panni in casa è pericoloso per la salute? Scopri perché"

L’inverno sta arrivando, con il suo esercito di piogge e gelide raffiche ventose. Addio al bucato steso al sole e pronto in giornata. I vestiti rischiano di stare appesi ai fili dello stendino per giorni e giorni. L’unica soluzione sembra essere quella di stendere i panni in casa. Sei sicuro che sia un’abitudine sana e igienica?

L’Aspergillus Fumigatus

Tempo fa è salito agli onori della cronaca lo strano caso del signor X, un cittadino di Bolton, fredda cittadina vicino Manchester, nel Regno Unito. L’uomo, accusando strani malesseri, si è recato in ospedale per un controllo sanitario. Il responso è stato chiaro: infezione polmonare di media severità contratta dopo l’inalazione delle spore di un fungo chiamato Aspergillus Fumigatus. Tale micete è presente sulla cute dell’essere umano, nel cavo orale e addirittura nell’apparato digerente e solitamente non crea nessun problema. Diventa pericoloso solo in determinate circostanze quando trova un ambiente particolarmente umido che consente alle sue spore di proliferare in maniera incontrollata.

Lo stendino di casa è un temibile killer?

Quando fai una lavatrice e stendi i panni bagnati in casa regali all’ambiente circostante circa due litri di acqua. Tale quantitativo idrico non fa che aumentare la carica di umidità interna che a sua volta favorisce il propagarsi di muffe e funghi. Le loro spore si attaccano a pareti, muri e tessuti e diventa praticamente impossibile non respirarle. Il loro contatto con i nostri polmoni scatena una vera e propria reazione allergica, simile a quella del raffreddore da fieno. 

Stendere i panni in casa: Il parere degli esperti

Tale ciclo vitale di muffe e funghi è stato confermato da alcuni recenti studi condotti dal professor David Denniga del National Aspergillosis Center di Manchester, in Inghilterra. Secondo lo studioso, i panni stesi all’interno delle abitazioni innalzano del 30% l’umidità interna. In questo modo le spore germinano e proliferano indisturbate. Particolare attenzione va posta anche ai vestiti stesi sui caloriferi, un’abitudine ugualmente rischiosa e dannosa per la salute. 

Un allarme ingiustificato?

Chiariamo subito un aspetto estremamente importante. In individui sani e in perfetta salute l’aspergillus fumigatus non comporta gravi problemi, al limite un po’ di tosse e qualche raffreddore. Il problema dello stendere i panni in casariguarda soprattutto i soggetti più deboli come i bambini, i pazienti immunodepressi o le persone asmatiche. Secondo il professor Demmiga mentre una persona sana è dotata delle risorse necessarie per combattere il fungo in questione, un soggetto malato può andar incontro a conseguenze polmonari molto severe. L’aspergillosi è una malattia da combattere al suo insorgere, soprattutto in presenza di altri deficit respiratori.

Le possibili soluzioni

È possibile ridurre i rischi comportati da un tasso di umidità troppo elevato? Gli esperti consigliano di munirsi di un’asciugatrice, l’unico sistema pratico ed efficiente in grado di assicurare panni asciutti e un ambiente sano. In assenza di tale elettrodomestico, è opportuno posizionare il tuo stendino in luoghi molto ventilati, cercando di evitare zone della casa molto frequentate, come camere da letto e saloni.

In estrema sintesi, è ok stendere i panni in casa ma con le dovute precauzioni.

Stai pensando di vendere o affittare?
Affidati ai migliori professionisti sul mercato e valorizza la tua casa
Scopri di più

FacebookTwitterPinterestE-mail
Storia da film a Livorno: compra casa all’asta per farvi vivere l’ex proprietarioLeggi l'articolo
Natale, le persone che decorano casa in anticipo sono più felici: lo dice la scienzaLeggi l'articolo
Potrebbero anche interessarti
  • November 2691 views

    Analisi dei dati Nomisma – Terzo rapporto sul mercato immobiliare 2020

    Nomisma ha diffuso i dati del terzo rapporto sul mercato immobiliare 2020. L’attesa presentazione è quanto mai importante in un periodo di trasformazione come quello che stiamo vivendo in questo momento, non solo per quanto riguarda il mercato immobiliare ma più in generale per le abitudini di consumo e sociali degli italiani. Ma come cambia […]
    Miriam PeraniMiriam Perani
  • November 2547 views

    Andamento aste immobiliari 2020: gli effetti del lockdown

    I dati parlano chiaro, il Covid ha influito in modo più che significativo sull’andamento delle aste immobiliari 2020. In particolare, il periodo del lockdown è stato decisivo. La chiusura dei tribunali sommata al calo del 40% circa dei procedimenti di esecuzione immobiliare, ha colpito duramente il settore delle aste immobiliari.  Scopriamo nel dettaglio come il […]
    Vanessa GuerrieroVanessa Guerriero
  • November 1189 views

    Bonus 110: pronto il portale Enea

        Secondo quanto stabilito dal Decreto Rilancio, proseguono le attività per favorire e facilitare l’accesso al Superbonus 110%. A testimoniare l’impegno delle istituzioni è l’apertura di una nuova sezione del portale Enea, fruibile dal 28 ottobre scorso. Al link detrazionifiscali.enea.it è quindi possibile inviare una copia dell’asseverazione (una certificazione realizzata secondo precisi requisiti di legge) […]
    Carlotta SferrazzoCarlotta Sferrazzo