Home | Vendere casa | Fac simile contratto preliminare di compravendita immobiliare tra privati
Vendere casa

Fac simile contratto preliminare di compravendita immobiliare tra privati

November 7, 2018|111122 views
Nicola MenassiNicola Menassi

Il contratto preliminare di compravendita immobiliare è quel documento attraverso il quale le due parti coinvolte in una transazione immobiliare si impegnano reciprocamente a portare avanti le trattative ed a stipulare un contratto definitivo, determinando il passaggio di proprietà dell’immobile in oggetto. 

Trattandosi di uno strumento contrattuale di rilevante importanza in questo tipo di operazioni commerciali, anche quando si svolgono tra privati, è necessario prestare la massima attenzione a non commettere errori formali così come a non dimenticare elementi indispensabili: utilizzare un fac simile di contratto preliminare di compravendita immobiliare tra privati è la soluzione più semplice e pratica per procedere correttamente. 

Il preliminare di compravendita, è bene ricordarlo, non comporta la conclusione della trattativa e il trasferimento della proprietà, ma rappresenta un obbligo giuridico tra le due parti nel portare a termine la transazione e provvedere a stipulare il contratto definitivo e il rogito. 

Per tale ragione deve corrispondere ad una specifica forma, per evitare non solo la nullità del documento, ma anche il rischio di trasformarlo impropriamente in un contratto definitivo, con la conseguente necessità di chiedere l’intervento di un professionista per rimediare all’errore.

Se non si sta cercando il modulo per privati, é possibile leggere il nostro articolo generale sulla preliminare di compravendita.

Come si arriva alla stipula del contratto preliminare

Per giungere alla firma del preliminare di compravendita tra privati, occorre procedere attraverso una fase di trattative durante la quale le due parti si accordano riguardo al prezzo e alle modalità di pagamento, al versamento di una caparra, al termine ultimo per concludere la transazione e alle eventuali clausole aggiuntive. 

Il modello di contratto preliminare di compravendita immobiliare tra privati è facilmente reperibile online: è sufficiente scaricarlo ed inserire i dati necessari per poter procedere nella transazione senza il rischio di commettere errori di forma o di contenuto. 

preliminare-compravendita-privati-1

Prima di sottoscrivere un preliminare di compravendita, è comunque opportuno effettuare una serie di verifiche importanti, per evitare qualsiasi inconveniente che potrebbe invalidare la procedura e rendere nullo l’atto di compravendita. Si consiglia quindi di verificare i dati dell’immobile registrati negli archivi catastali e la documentazione presentata alle autorità comunali di riferimento all’epoca di edificazione della struttura.

Solo in questo modo è possibile rendersi conto di eventuali inadempienze, ad esempio un’incongruenza con il nome dei proprietari, una domanda di condono rimasta in sospeso, il mancato aggiornamento dei dati catastali o della planimetria, la presenza di vincoli o procedimenti ipotecari. 

In allegato al contratto preliminare sarebbe inoltre opportuno che siano presenti le planimetrie aggiornate, il certificato di agibilità e l’attestato di prestazione energetica dell’immobile. Generalmente nello svolgimento delle trattative immobiliari tra privati, si ricorre alla consulenza di un’agenzia, la quale provvede direttamente ad effettuare i vari accertamenti ed a redigere correttamente il documento. 

La struttura del modello di contratto preliminare di compravendita immobiliare tra privati

Come si è detto, online è possibile trovare un fac simile di preliminare di compravendita immobiliare tra privati, ideale per avere a disposizione un modello preciso ed evitare, anche involontariamente, di commettere errori di forma, dimenticanze e inadempienze di vario genere. 

Utilizzare un modello di contratto preliminare di compravendita immobiliare tra privati in formato word o pdf è indifferente: l’importante è che siano presenti tutti gli elementi necessari perché il documento possa essere considerato valido. 

Un compromesso di compravendita per essere corretto deve riportare i dati catastali e tecnici dell’immobile, l’indirizzo e la descrizione precisa, inoltre è necessario che siano presenti le dichiarazioni di agibilità e conformità urbanistica e che il progetto presentato presso le autorità comunali all’epoca di edificazione sia corretto e aggiornato.

preliminare-compravendita-privati-2

Devono inoltre essere indicati il prezzo concordato, il termine ultimo per la stipula del contratto definitivo e il consenso nel procedere con le trattative di entrambe le parti. Il versamento di una caparra confirmatoria svolge un importante ruolo di tutela sia per il venditore che per l’acquirente nel caso in cui la compravendita non andasse a buon fine a causa del rifiuto a procedere di una delle due parti. 

Una volta redatto e sottoscritto, si consiglia sempre di provvedere alla trascrizione del documento nei registri immobiliari: anche se non si tratta di un’operazione obbligatoria, è molto utile per evitare di incorrere in spiacevoli inconvenienti, ad esempio che il venditore applichi un’ipoteca sull’immobile o lo proponga in vendita ad altri potenziali acquirenti. Per effettuare questa operazione è necessario rivolgersi ad uno studio notarile, che in questo caso si occuperà sia della redazione corretta che delle operazioni di trascrizione e registrazione. 

Per saperne di piú, ecco un articolo esaustivo sulla preliminare di compravendita.

Di seguito è disponibile il fac simile di preliminare di compravendita immobiliare tra privati, da completare in tutte le sue parti e sottoscrivere. 


COMPROMESSO DI COMPRAVENDITA IMMOBILIARE

Con il presente compromesso di compravendita, da valere a tutti gli effetti e conseguenze di legge, le parti si impegnano a stipulare un contratto definitivo traslativo di proprietà alle condizioni di seguito indicate.

addì __________________ in _______________________

il/la Sig. ________________________________________________________________________________ nato/a ___________________ il ___________________ codice fiscale ______________________________ domiciliato/a ____________________________________________________________________________ Via _______________________________________________________________ n. ___________________ in seguito denominato promittente venditore, promette di vendere

al/la Sig. ________________________________________________________________________________ nato/a ___________________ il ___________________ codice fiscale ______________________________ domiciliato/a ____________________________________________________________________________ Via __________________________________________________________________ n. _______________ in seguito denominato promittente acquirente, che accetta e promette di acquistare per sé, o per persona fisica o giuridica che si riserva di nominare al momento dell’atto pubblico di vendita, la porzione immobiliare sita in ________________________________________________________________________ Via _______________________________________________________________ n. ___________________ e così meglio descritta _____________________________________________________________________ _______________________________________________________________________________________ _______________________________________________________________________________________ censita al Catasto (Terreni/Fabbricati) di ______________________________________________________ al foglio catastale ______________ particella o mappale _______________ subalterno ________________ categoria catastale ______________ rendita catastale ________________ superficie __________________

alle seguenti condizioni:

Art. 1 – L’immobile verrà dedotto in contratto con tutti gli inerenti diritti reali, servitù attive, passive e legali, passi, accessi, dipendenze, pertinenze ed inerenze, fissi ed infissi, comproprietà di legge e da regolamento

di condominio, usi e consuetudini, ai sensi dell’art. 1117 del Codice Civile. Promittente venditore dichiara che non esistono servitù passive gravanti le unità immobiliari oggetto della compravendita.

Art. 2 – Promittente venditore garantisce la piena e libera proprietà e disponibilità dell’immobile oggetto della presente scrittura, e la sua libertà da qualsiasi peso, vincolo, trascrizione pregiudizievole ed ipoteche e vende l’immobile stesso nello stato di fatto e di diritto in cui si trova, come visto e piaciuto, ai sensi degli artt. 1490 e 1491 del Codice Civile, libero da spese di amministrazione arretrate. L’immobile è promesso in vendita libero da persone, cose e vincoli di locazione.

Art. 3 – Promittente venditore garantisce la regolarità edilizia, ai fini e per gli effetti della legge 28 febbraio 1985 n° 47, impegnandosi a fare quanto necessario per l’adempimento di tutti gli obblighi previsti dalle norme urbanistiche.

Art. 4 – Ove l’immobile in oggetto risultasse gravato da iscrizioni o trascrizioni in pregiudizio (ipoteche, sequestri, pignoramenti) non cancellabili a cura e spese della parte promittente venditrice prima della firma dell’atto notarile o lo stesso non risultasse conforme alla normativa urbanistica sì da pregiudicare la validità dell’acquisto, sarà facoltà della parte promittente acquirente di pretendere l’adempimento degli obblighi assunti o di chiedere la restituzione del doppio della caparra.

Art. 5 – Il prezzo della presente promessa di vendita viene convenuto e accettato fra le parti nella somma di: Euro __________________________________ (diconsi euro ___________________________________) da pagarsi come segue:

Euro ____________________________________ (diconsi euro ___________________________________) vengono versate da promittente acquirente contestualmente alla firma della presente scrittura a mani del promittente venditore a titolo di (acconto/caparra confirmatoria) ____________________________, da imputarsi al prezzo al momento dell’atto pubblico di vendita; promittente venditore dichiara di ricevere tali somme e firmando il presente ne rilascia ampia quietanza;

Euro ____________________________________ (diconsi euro ___________________________________)

da versarsi entro e non oltre il _____________________

contestualmente alla stipula dell’atto pubblico di vendita, da effettuarsi presso lo Studio Notarile del Dott. _______________________________________________________________________________________

Art. 6 – Il possesso e il godimento dell’immobile decorreranno dalla data dell’atto notarile di vendita, dalla quale data tutte le spese e gli oneri che graveranno l’immobile in oggetto, saranno a carico della parte acquirente.

Art. 7 – Nel caso in cui, antecedentemente o contestualmente alla stipula dell’atto di vendita, la parte acquirente dovesse stipulare un contratto di finanziamento ipotecario, la parte venditrice si adeguerà alle modalità di erogazione normalmente usate dall’istituto prescelto.

Art. 8 – Le spese imposte e le tasse per la stipula dell’atto pubblico e di ogni altra spesa dallo stesso dipendente, sono a carico di promittente acquirente, mentre le spese e le multe cui desse luogo la registrazione della presente scrittura, sono a carico di quella parte che a ciò avesse costretto l’altra con la propria inadempienza.

Altre pattuizioni: _________________________________________________________________________ _______________________________________________________________________________________ _______________________________________________________________________________________

ACQUIRENTE                                                                                   VENDITORE

Stai pensando di vendere o affittare?
Affidati ai migliori professionisti sul mercato e valorizza la tua casa
Scopri di più

Caratteristiche e Fac Simile del Compromesso di Compravendita ImmobiliareLeggi l'articolo
Registrazione del contratto preliminare di compravendita all’Agenzia delle EntrateLeggi l'articolo
Potrebbero anche interessarti
  • September 14, 2019968 views

    Come Valutare il Valore di una Casa: La Mini-Guida di Gromia

    Come valutare una casa? Quando decidi di vendere il tuo appartamento, di solito stabilisci il prezzo in base a quanto hai pagato l’immobile. Oppure inizi a visitare siti internet, comprare giornali di annunci, e ti fermi a guardare le vetrine di tutte le agenzie immobiliari per capire quanto costa un appartamento simile al tuo. Poi […]
    Diana della SpinaDiana della Spina
  • July 4, 20191222 views

    10 Consigli su Come Vendere Casa Velocemente

    Vendere casa velocemente è possibile, se si seguono alcuni accorgimenti. In questo articolo ti diamo 10 consigli, che possono aiutarti a concludere la vendita della tua casa in tempi brevi ed al prezzo giusto. Seguili, e non e ne pentirai. 10 Consigli per Vendere Casa Velocemente #Consiglio 1: Scegliere il Prezzo Giusto Spesso il prezzo […]
    Diana della SpinaDiana della Spina
  • June 30, 20194389 views

    La Vendita della Casa Coniugale Cointestata in Caso di Separazione

    Cosa succede se, dopo la separazione, uno dei coniugi tenta la vendita della casa coniugale cointestata? Questa domanda è importante non solo per chi vuole vendere casa, ma anche per l’acquirente. Facciamo un esempio. Hai appena concluso il rogito per la vendita della casa dove abitate, senza far sapere all’acquirente che stai per separarti da […]
    Diana della SpinaDiana della Spina