pixel per articolo 97558
Home | Vendere casa | Le 7 Domande Più Comuni sulla Segnalazione Certificata di Agibilità
Vendere casa

Le 7 Domande Più Comuni sulla Segnalazione Certificata di Agibilità

22 maggio 2019|1375 views
Diana della SpinaDiana della Spina
immagine hero di "Le 7 Domande Più Comuni sulla Segnalazione Certificata di Agibilità"

In un articolo precedente abbiamo spiegato quali sono i documenti necessari per vendere casa, e ti abbiamo parlato in pillole del certificato di agibilità. In questo articolo trovi una mini-guida alla segnalazione certificata di agibilità con tutte le risposte alle 7 domande e dubbi più comuni sulla SCIA.

1. Cosa è la Segnalazione Certificata di Agibilità?

La segnalazione certificata di agibilità è un documento che prova che il tuo immobile è adatto all’uso abitativo, perché rispetta la normativa sul:

  • risparmio energetico
  • la sicurezza degli immobili
  • la salubrità e l’igiene degli ambienti

La segnalazione certificata di agibilità è sempre necessaria per chi vuole vendere casa, ma i proprietari di casa più attenti la presentano anche quando vogliono dare il proprio appartamento in affitto.

2. Come si Ottiene la Segnalazione Certificata di Agibilità?

Ottenere la segnalazione certificata di agibilità è molto facile, perché questo documento è un’autocertificazione, che va trasmessa al Comune di ubicazione dell’appartamento in via telematica. Per trasmettere la segnalazione è necessario accedere allo Sportello Unificato delle Attività Produttive – il SUAP – del Comune dove si trova il tuo appartamento, e seguire le istruzioni che trovi online.

La segnalazione va presentata usando l’apposito modulo unificato che trovi online, sul sito del Comune di ubicazione del tuo appartamento. Su questo blog trovi un modello di segnalazione certificata di agibilità, che puoi consultare per capire quali informazioni inserire. Dopo aver compilato il modulo, devi allegare la seguente documentazione:

  1. una fotocopia del documento di identità
  2. una copia della ricevuta del versamento dei diritti di segreteria
  3. il certificato di collaudo statico, o in alternativa la dichiarazione di regolare esecuzione presentata dal direttore dei lavori per gli interventi di riparazione, e per gli interventi locali su costruzioni già esistenti. Questo certificato equivale al certificato di rispondenza sismica, ovvero il certificato di rispondenza dell’immobile alle norme tecniche per le costruzioni
  4. una dichiarazione di conformità dell’immobile alla normativa sull’accessibilità e sul superamento delle barriere architettoniche
  5. l’attestazione del direttore dei lavori, oppure di un professionista abilitato, della sussistenza delle condizioni di igiene, risparmio energetico, sicurezza, salubrità dell’edificio e degli impianti, ma anche delle condizioni di agibilità dell’edificio, e di conformità dell’opera al progetto di costruzione presentato in precedenza
  6. gli estremi della dichiarazione di aggiornamento catastale
  7. la dichiarazione dell’impresa che ha effettuato l’installazione degli impianti, che attesta la conformità degli impianti alle condizioni di sicurezza, risparmio energetico, igiene, salubrità, oppure il certificato di collaudo degli impianti

3. Quando Va Richiesta la Segnalazione Certificata di Agibilità?

La segnalazione va presentata in tre casi:

  1. quando la costruzione di un nuovo immobile è ultimata. In questo caso la richiesta deve essere presentata entro 15 giorni dalla fine dei lavori di costruzione
  2. quando ha luogo una ricostruzione o una sopraelevazione dell’immobile. Hai deciso di ristrutturare casa da cima a fondo, o di unire due appartamenti comunicanti? Devi richiedere la segnalazione certificata di agibilità anche in questo caso. Ma la segnalazione va richiesta anche se sei proprietario di una casa, di una villetta o di una palazzina, e hai deciso di costruire un nuovo piano, o di ampliare casa costruendo nuove stanze
  3. tutti gli interventi che possono cambiare le condizioni di igiene, risparmio energetico, sicurezza degli appartamenti, degli edifici, o degli impianti. Quindi la certificazione va richiesta anche se hai deciso di rifare gli impianti del tuo appartamento

La segnalazione certificata di agibilità può riguardare un intero edificio oppure porzioni di un edificio, ma anche unità immobiliari singole, quali un appartamento. Per presentare la dichiarazione è necessario che l’appartamento sia completo, e che gli impianti siano stati certificati. La segnalazione va presentata dalla persona titolare del permesso di costruire, o da chi ha presentato la Segnalazione Certificata di Inizio Attività.

4. Quanto Bisogna Aspettare per Ottenere la Segnalazione Certificata di Agibilità?

La segnalazione è valida a partire dal momento della presentazione della richiesta allo Sportello Unificato. Quando completi la procedura di presentazione online e invii la tua pratica, il sistema ti restituirà una ricevuta di trasmissione. La ricevuta di trasmissione, insieme a tutta la documentazione che riguarda l’attestazione di agibilità, può essere usata da subito per provare l’abitabilità e l’agibilità del tuo appartamento.

5. Cosa Succede se Non Richiedo la Segnalazione Certificata di Agibilità?

Se hai appena presentato la segnalazione, e hai già trovato una persona disposta a comprare la tua casa, complimenti! Sarà sufficiente citare gli estremi della richiesta nell’atto di vendita.

Se invece non hai la segnalazione certificata di agibilità vendere casa non è impossibile, ma diventa più difficile. Tu e il compratore potete raggiungere un accordo, e la persona che acquista il tuo appartamento può farsi carico dell’obbligo di presentare la segnalazione certificata di agibilità. Però, a meno che l’appartamento non sia posto in vendita a un prezzo veramente conveniente, trovare una persona disposta a presentare la segnalazione di agibilità al posto tuo non sempre è facile.

Per presentare la segnalazione è necessario preparare una vera e propria istruttoria, con tutti i documenti che ti abbiamo elencato. Se non si ha già tutta la documentazione da allegare alla segnalazione di agibilità, ottenere i certificati di collaudo e le dichiarazioni di conformità costa tempo e denaro. Di solito il compratore preferisce acquistare un appartamento simile, già corredato della SCIA, ed abitabile da subito.

Se invece effettui lavori di ristrutturazione o rifacimento del tuo appartamento e non effettui la segnalazione entro 15 giorni dalla fine dei lavori, puoi ritrovarti a pagare una sanzione dell’importo minimo di 77 € e massimo di  464,00 €.

6. Quanto Costa Presentare la Segnalazione Certificata di Agibilità?

Per presentare la segnalazione sono necessarie due marche da bollo da 16 €, e inoltre vanno pagati i diritti di segreteria. Il prezzo dei diritti di segreteria varia da Comune a Comune, e in genere è determinato in base alla cubatura del tuo appartamento. Se già possiedi tutta la documentazione tecnica da allegare alla segnalazione, non dovrai sostenere nessun altro costo.

7. La Certificazione di Agibilità Ha Una Scadenza?

La segnalazione certificata di agibilità non ha una scadenza. Quindi se hai presentato la segnalazione cinque, sei o sette anni fa, e poi hai deciso di vendere casa presentare una nuova certificazione non è necessario. Puoi utilizzare la certificazione esistente, ma solo se non hai effettuato alcun lavoro di ristrutturazione, di ricostruzione dell’appartamento, o di sopraelevazione dell’immobile. Se uno qualsiasi di questi interventi ha avuto luogo, sarà necessario presentare una nuova certificazione, perché quella vecchia non è più valida.

La segnalazione certificata di agibilità può essere revocata in due casi:

  • se l’edificio ha subito danni strutturali, ad esempio a causa di un’alluvione, di un terremoto o di un altro disastro naturale che hanno compromesso la stabilità dell’edificio. In questo caso la revoca è effettuata dai Vigili del Fuoco, e l’edificio va messo in sicurezza
  • se hanno avuto luogo interventi edilizi abusivi, perché gli interventi abusivi in genere violano sempre le norme tecniche, che chi presenta la segnalazione certificata di agibilità dichiara di aver seguito.

Eccogi giunti alla fine delle nostre sette domande sulla segnalazione certificata di agibilità. Speriamo di aver risposto a tutti i tuoi dubbi. Ma se non hai trovato le risposte o le informazioni che cercavi lasciati un commento e cercheremo di risponderti al più presto.

 

Stai pensando di vendere o affittare?
Affidati ai migliori professionisti sul mercato e valorizza la tua casa
Scopri di più

E-mailWhatsAppFacebookLinkedinTwitterPinterest
Segnalazione Certificata di Agibilità: Il ModelloLeggi l'articolo
La Permuta Immobiliare: Che Cosa E’, a Chi Conviene, e QuandoLeggi l'articolo
TrustPilot LogoEccellente 9,6 su 10
Stai pensando di vendere o affittare?
Affidati ai migliori professionisti sul mercato e valorizza la tua casa
Scopri di più
Potrebbero anche interessarti
  • 26 novembre21 views

    Come tutelarsi quando si vende una casa

    Vendere casa è un procedimento lungo e che può nascondere molte insidie. Le questioni burocratiche, i potenziali raggiri… sono tanti i rischi che si possono correre, come dimostrano le tantissime cause in tribunale legate alla compravendita di immobili. In questi casi, spesso è proprio il venditore a rimetterci. Ma allora, come tutelarsi quando si vende […]
    Vanessa GuerrieroVanessa Guerriero
  • 29 ottobre246 views

    Come vendere casa a Milano in 7 step

    Se ti stai chiedendo come vendere casa a Milano, sei nel posto giusto. Abbiamo pensato per te ad una guida in sette step, che ti aiuterà a capire quale sia la strada più efficace per vendere la tua casa. Ti parleremo di valore, miglioramenti, tempi di vendita, presentazione, errori e documenti. Iniziamo il nostro viaggio […]
    Miriam PeraniMiriam Perani
  • 29 ottobre79 views

    Gromia: la tua agenzia immobiliare online per risparmiare (davvero) tempo e denaro. Come? Scoprilo con la nostra guida.

    Vuoi vendere casa risparmiando (davvero) tempo e denaro ma non ti fidi delle classiche agenzie immobiliari? L’agenzia immobiliare online Gromia é la soluzione che cercavi e con la nostra guida ti raccontiamo il perché! Perchè hai bisogno di un’agenzia immobiliare per vendere casa? Vantaggi di vendere casa con un’agenzia immobiliare Agenzia immobiliare tradizionale vs Agenzia […]
    Vanessa GuerrieroVanessa Guerriero