Home | Ristrutturare Casa | La Mini-Guida di Gromia alla Sostituzione delle Tapparelle
Ristrutturare Casa

La Mini-Guida di Gromia alla Sostituzione delle Tapparelle

December 20, 2019|112 views
Diana della SpinaDiana della Spina

Un bel mattino ti sei svegliato e, come ogni giorno, hai fatto per tirare su la tapparella. Ma sul più bello la tapparella si è spezzata in due parti. Male, molto male. Vuol dire che il PVC della tapparella era diventato troppo rigido, fin quando l’avvolgibile non ha più tenuto alla trazione, e si è rotto in due parti. Se anche a te è capitato questo piccolo incidente, oppure se vuoi prevenirlo e sostituire i vecchi avvolgibili, in questo articolo ti spieghiamo come fare. Se invece si è semplicemente spezzato il cordino della tapparella, leggi il nostro articolo su come cambiare la corda della tapparella.

La Sostituzione delle Tapparelle: Paga il Proprietario di Casa o l’Inquilino?

La legislazione che disciplina le locazioni ad uso abitativo distingue tra le spese di manutenzione ordinaria e le spese di manutenzione straordinaria. Ma non specifica chiaramente il caso della sostituzione delle tapparelle. Per capire chi deve pagare le spese di sostituzione bisogna guardare al Codice Civile. Secondo l’articolo 1575 il locatore ha l’obbligo di eseguire tutti gli interventi di manutenzione che sono necessari a tenere l’appartamento in una condizione da servire all’uso convenuto. Il conduttore invece è responsabile per gli interventi di manutenzione ordinaria, che dipendono dalla normale usura. Secondo l’articolo 1609, gli interventi che dipendono da un caso fortuito, oppure dalla vetustà delle suppellettili rientrano tra gli interventi di manutenzione straordinaria.
Quando è necessario cambiare una tapparella molti inquilini trovano un accordo con il proprietario, e dividono le spese a metà. Però possiamo dire che:

  • se la tapparella si è rotta perché era molto vecchia, e non serviva più al suo uso, la sostituzione va pagata dal proprietario
  • se nell’appartamento vi erano tapparelle nuove o ancora funzionali, che si sono deteriorate in seguito al normale uso, la sostituzione va pagata dall’inquilino.

Tutto l’Occorrente per Sostituire una Tapparella

Chiarito questo punto, ecco cosa ti serve per sostituire una tapparella rotta:

  • un avvolgibile nuovo
  • un metro a nastro
  • un cacciavite
  • una scala
  • un aiutante
  • un taglierino
  • un paio di forbici
  • un paio di guanti da lavoro

Come Sostituire la Tapparella

Estrai la Vecchia Tapparella dalle Guide

Con il cacciavite, svita i fermi della tapparella, e sollevala fino a farla entrare interamente nel coprirullo. Quando hai avvolto la tapparella, estrai il cordino dall’avvolgitore a muro. Estrailo tutto, e quando sei arrivato alla fine inserisci un cacciavite nel cordino, per evitare che il cordino si riavvolta.

A questo punto, sali sulla scala ed apri il coprirullo. Ogni coprirullo è diverso, quindi per aprire il coprirullo potresti aver bisogno di un cacciavite. Quando hai aperto il coprirullo, cerca l’estremità inferiore della tapparella, e tirala verso di te con delicatezza. Inizia a riavvolgere la tapparella. Le tapparelle sono fissate al rullo mediante un pezzo di cordino, se il rullo è in legno. Se il rullo è in metallo, sono fissate ad incastro. Se la tua vecchia tapparella è fissata al rullo con il normale cordino, quando hai finito di riavvolgerla taglia il cordino con le forbici, e togli il cordino dal rullo. Il cordino molto spesso è avvitato al rullo, e quindi le viti vanno svitate. Se il rullo è in metallo, sgancia la vecchia tapparella

Se la tapparella è spezzata in due parti, la parte inferiore non può essere sollevata con la cinghia. Dovrai sollevarla manualmente, ed estrarla attraverso il coprirullo dopo aver tolto l’altra metà della tapparella.

Prendi le Misure della Tapparella

Dopo aver tolto la vecchia tapparella, prendi le misure della tapparella in larghezza e in altezza. Misurare la larghezza della tapparella è facile: è sufficiente fissare il metro ad un’estremità di uno degli elementi dell’avvolgibile, e misurarlo. Per misurare l’altezza dell’avvolgibile, misura l’altezza di uno solo degli elementi, poi moltiplicala per il numero di tutti gli elementi.

Scrivi le misure si un taccuino o su un Post-it. Ti serviranno ad ordinare l’avvolgibile nuovo. Questo è il modo più preciso per prendere le misure della tapparella. Non misurare mai la tapparella quando è ancora inserita nelle guide. Ogni tipo di guida ha dimensioni leggermente diverse, e se sbagli il calcolo delle misure potresti ritrovarti con una tapparella che non entra nelle guide perché è troppo larga, oppure con un avvolgibile troppo stretto.

Come Inserire La Nuova Tapparella

Quando hai scelto l’avvolgibile che preferisci, delle misure giuste, dovrai solo inserirlo al posto della vecchia tapparella. Inserire il nuovo avvolgibile non è difficile. Però se non hai dimestichezza con questo tipo di lavori potrebbe essere molto faticoso. Sali sulla scala con la nuova tapparella ancora avvolta.

Fai passare un’estremità della nuova tapparella tra il muro e il rullo, inserendo la nuova tapparella nelle guide. La tapparella deve passare oltre il rullo, verso l’esterno. Srotola pian piano la tapparella, fin quando non è completamente inserita nelle guide.

Adesso, con la tapparella non ancora fissata al rullo, riavvolgi completamente il rullo. Quando il rullo è riavvolto, fissa le cinghie della tapparella al rullo. Adesso puoi togliere il cacciavite, che avevi inserito per tenere fermo il cordino, e provare ad alzare la tapparella. Se hai seguito queste istruzioni correttamente, alzare la nuova tapparella sarà un gioco da ragazzi. Se la vecchia tapparella era pesantissima da sollevare, la nuova si alzerà con un dito. Ricorda, però, di avvitare i fermi della tapparella prima di alzarla. Se riesci ad alzare la nuova tapparella senza difficoltà, sistema nuovamente il coprirullo.

Se invece la nuova tapparella non si alza, potresti aver commesso un errore. Ecco quali sono gli errori più facili da fare, per chi prova a sostituire le tapparelle per la prima volta:

  • la tapparella non è stata inserita in modo corretto nelle guide
  • prima di inserire la tapparella hai dimenticato di estrarre il cordino dall’avvolgitore a muro
  • dopo aver inserito la tapparella nelle guide non hai riavvolto il rullo completamente
  • hai inserito la tapparella al contrario. Anziché far passare l’avvolgibile oltre il rullo, hai inserito l’avvolgibile nello spazio che trovi tra il rullo e le guide

Rimediare a questi errori è facile, anche se richiede un po’ di tempo. Sostituire una tapparella di solito richiede al massimo una decina di minuti. Se però non hai mai fatto questo lavoro, potrebbe essere anche necessaria un’ora o più.

Quanto Costa Sostituire una Tapparella?

Il costo della sostituzione della tapparella comprende il prezzo del nuovo avvolgibile e la manodopera. Il prezzo degli avvolgibili varia in base alle loro dimensioni e al materiale. Gli avvolgibili più economici, quelli in PVC, costano circa 20 Euro al metro quadro se comprati online. In negozio, anche presso le grandi catene, i prezzi sono superiori ed oscillano intorno ai 50 Euro al metro quadro.

L’installazione degli avvolgibili ha prezzi variabili. In genere i prezzi sono superiori al Nord e nelle grandi città, e più economici al Sul e nelle isole. L’installazione delle tapparelle si paga al metro quadro anziché ad ora, perché un operaio esperto non ha bisogno di molto tempo per installare un nuovo avvolgibile. La manodopera non è per nulla economica, anche se alcuni ti dicono il contrario. Installare un metro quadro di avvolgibile costa dai 50 Euro in su. I prezzi variano anche in base al tipo di installazione. L’installazione di una tapparella con motore elettrico costa di più dell’installazione di una semplice tapparella in PVC.

Se devi sostituire una tapparella di circa 2 metri quadri, la tapparella di tipo più economico costerà intorno ai 40-50 Euro, e la manodopera potrà raggiungere anche i 200 Euro. Se hai un budget limitato e scegli di far da te dovrai sudare sette camicie, perché installare gli avvolgibili è un lavoro faticoso, ma almeno riuscirai a risparmiare.

Stai pensando di vendere o affittare?
Affidati ai migliori professionisti sul mercato e valorizza la tua casa
Scopri di più

Come Sostituire la Corda della TapparellaLeggi l'articolo
10 Idee per Ristrutturare Casa Fai da Te Spendendo Meno di 1.000€Leggi l'articolo
Potrebbero anche interessarti
  • December 24, 2019138 views

    Come Sostituire la Corda della Tapparella

    Pian piano, anno dopo anno, giorno dopo giorno, il cintino della tapparella si logora. Fin quando un bel giorno si spezza, e tu ti ritrovi con la tapparella completamente srotolata, e la stanza al buio. Quando il cintino della tapparella si spezza molti vanno in panico, e si precipitano a contattare un operaio. Ma ecco […]
    Diana della SpinaDiana della Spina
  • October 16, 20191572 views

    10 Idee per Ristrutturare Casa Fai da Te Spendendo Meno di 1.000€

    [ratings] Hai bisogno di idee per ristrutturare casa fai da te ma non sai da dove partire? Ecco dieci soluzioni per cambiare volto alla tua abitazione e spendere meno di 1.000 euro. 1. Crea mobili con il pallet – 10 idee per ristrutturare casa fai da te Un modo per ristrutturare casa spendendo meno di […]
    nicola menassinicola menassi
  • July 14, 20197982 views

    Bonus Ristrutturazione per la Seconda Casa: Requisiti, Spese Ammesse e Come Richiederlo

    Con la Legge di Bilancio del 2019 il bonus ristrutturazioni è stato prorogato al 31 dicembre 2019. Sono state quindi confermate le detrazioni fiscali pari al 50% per le ristrutturazioni della prima e della seconda casa. Ma di cosa si tratta quando si parla di bonus ristrutturazioni e a quanto ammontano le spese che è […]
    Ylenia ZerbiniYlenia Zerbini