Affittare Casa

Il Modello di Contratto di Subaffitto da Scaricare, Stampare e Compilare

965views

In un nostro articolo precedente abbiamo risposto alle 15 domande più comuni sul subaffitto, spiegandoti tutto ciò che devi sapere su questa tipologia contrattuale. Se stai pensando di concedere parte del tuo appartamento in affitto con un contratto di sublocazione, qui trovi un modello di contratto da scaricare, stampare e compilare.

A differenza delle altre tipologie di contratto di locazione, per il subaffitto non esiste un modello standard di contratto. Quindi puoi modificare il modello che trovi qui sotto in base alle tue esigenze. Il nostro consiglio però è sempre quello di chiedere il consiglio di un avvocato

Modello di Contratto di Sublocazione Parziale ad Uso Abitativo

Con la seguente scrittura privata, da valere a tutti gli effetti di legge, tra:

Il signor nato a …. il …. (codice fiscale ….), residente in …., via …. n. …., di seguito denominato sublocatore
e
il signor …, nato a …. il …. (codice fiscale ….), residente in …., via …. n. …., di seguito denominato subcoduttore

PREMETTONO CHE

  1. Il Signor … in data… ha sottoscritto con il proprietario signor un contratto di locazione per l’’immobile sito in …., via …., iscritto al Catasto Fabbricati del Comune di …. al foglio …. particella …. sub ….. .
  2. Il contratto è stato regolarmente registrato presso l’Ufficio dell’Agenzia delle Entrate in ….
  3. Ai sensi dell’articolo …. del suddetto contratto di locazione, il conduttore gode del diritto di concedere in regime di sublocazione parte della superficie dell’immobile concesso in locazione previa comunicazione al locatore, senza (con la) necessità del preventivo consenso.
  4. A seguito di comunicazione inviata in data… il signor… ha ottenuto il consenso a concedere in regime di sublocazione parte della superficie dell’immobile, ed intende sublocare ….., a…. secondo le condizioni ed i termini stabiliti dal presente contratto.

Tutto ciò premesso, le parti convengono e stipulano quanto segue:

Articolo 1. Oggetto

Il signor ……. di seguito denominato sublocatore, con il presente atto, concede in sublocazione al signor …… di seguito denominato sub-conduttore, la parte dell’immobile descritta in premessa, ove la premessa costituisce parte integrale del presente contratto, per una superficie totale di mq… Suddetta parte è individuata nella planimetria allegata al presente contratto.

Articolo 2. Durata del Contratto di Sublocazione

La sublocazione avrà durata di …., con decorrenza da … e scadenza il …., senza la possibilità di rinnovo tacito.

Articolo 3. Diritto di recesso

Ciascuna delle parti gode della facoltà di recedere in qualunque momento dalla sublocazione prima della scadenza prevista nel presente contratto, dandone preavviso all’altra almeno …. prima, con lettera raccomandata.

Articolo 4. Canone annuo di locazione ed aggiornamento ISTAT

Il canone annuo di sublocazione è pattuito in euro ….., da versarsi in n. …. rate ….mensili anticipate, ciascuna pari ad euro … In caso di ritardato pagamento dei canoni sono dovuti gli interessi legali. Il canone sarà aggiornato, senza formalità di avviso, di anno in anno nella misura pari al …. % delle variazioni percentuali dell’indice ISTAT.

Articolo 5. Deposito cauzionale

A garanzia del mancato pagamento dei canoni di cui al precedente art. 4 e dell’osservanza degli obblighi contenuti nel presente contratto, il subconduttore versa in favore del sublocatore un deposito cauzionale pari alla somma di € …. (euro …./….) pari a … mensilità del canone di sublocazione. Il sublocatore rilascia quietanza di pagamento alla firma del presente contratto.

Articolo 6. Inadempienza del sub-conduttore

In caso di mancato pagamento del canone di sublocazione entro il giorno … di ogni mese, ovvero di mancato pagamento degli oneri accessori, trascorsi 20 giorni dalla data di scadenza, ove gli importi non pagati superino due mensilità del canone, avrà luogo la risoluzione del presente contratto.

Articolo 7. Risoluzione del contratto

La presente sublocazione dovrà intendersi risolta di diritto, ai sensi e per gli effetti dell’art. 1456 c.c., anche prima della scadenza, qualora il subconduttore:
a) ceda il godimento del bene, in tutto o in parte, stabilmente o temporaneamente, con o senza 
corrispettivo e senza il preventivo assenso da parte del sublocatore
b) ceda il presente contratto a terzi;
c) muti la destinazione del bene senza il preventivo consenso del sublocatore o comunque, ne faccia un uso irregolare e/o diverso da quello pattuito.

8. Uso, manutenzione ed oneri accessori

L’immobile viene sublocato nello stato di fatto e di diritto in cui si trova attualmente e che il subconduttore dichiara di conoscere e di accettare senza riserva alcuna. Sono a carico del subconduttore gli oneri e le autorizzazioni, licenze e/o concessione delle competenti Pubbliche Autorità. Il subconduttore e esonera il sublocatore da qualsiasi responsabilità riguardo il mancato rilascio delle necessarie autorizzazioni. Il subconduttore è tenuto ad eseguire la manutenzione ordinaria del bene ed assumere gli oneri, le contribuzioni e gli obblighi di qualsiasi natura gravanti sul bene stesso. Sono a carico del subconduttore le spese per l’allacciamento di eventuali nuove utenze nonché le spese di gestione delle stesse, e la tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani in misura pari al …% dell’importo da corrispondere.

Articolo 9. Miglioramenti, addizioni e innovazioni

È fatto espresso divieto al subconduttore di eseguire, direttamente o indirettamente, migliorie, addizioni e/o innovazioni di qualsiasi natura sul bene oggetto della presente sublocazione senza preventivo assenso scritto del sublocatore, il quale avrà precedentemente ottenuto medesimo assenso scritto dal proprietario dell’immobile.

Articolo 10. Facoltà di accesso

Il sublocatore ha facoltà di accedere all’immobile locato per giustificati motivi.
Salvo espressa dispensa fornita dal subconduttore, l’accesso dovrà avvenire alla presenza di costui o di persona da esso delegata. Escluso il caso in cui sia indispensabile l’accesso immediato, al subconduttore dovrà essere fornito un preavviso di almeno 3 giorni.

Articolo 11. Esonero da responsabilità

Il subconduttore esonera il sublocatore e il proprietario da da ogni responsabilità per eventuali danni a persone o cose derivanti, a qualsiasi titolo, dall’utilizzazione del bene concesso in sublocazione.

Articolo 12. Spese di bollo e di registrazione

Tutte le spese del presente atto, comprese le imposte di bollo e di registro, saranno ripartire tra il subconduttore ed il sublocatore in quote pari al 50% degli importi totali dovuti.

Articolo 13. Trattamento dei dati personali

Le parti si autorizzano reciprocamente a comunicare a terzi i propri dati personali in relazione agli adempimenti connessi al rapporto di locazione, ai sensi del D. Lgs. n. 196/2003.

Luogo e data

Firma del sublocatore

Firma del subconduttore

Hai un immobile da affittare? Visita il nostro sito

Leave a Response

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.