pixel per articolo 181375
Home | Affittare Casa | Cresce l’offerta di affitti a Milano con il Coronavirus
Affittare Casa

Cresce l’offerta di affitti a Milano con il Coronavirus

20 novembre 2020|324 views
Carlotta SferrazzoCarlotta Sferrazzo
immagine hero di "Cresce l’offerta di affitti a Milano con il Coronavirus"

 

Smart working, lezioni a distanza e calo del turismo: a Milano cresce l’offerta di affitti e il Coronavirus è la principale causa di questa tendenza.

Se, infatti, la crisi per il settore sembra ancora lontana – come abbiamo visto al nostro post Il futuro del mercato immobiliare di Milano: rischio bolla? – non mancano delle variazioni nella richiesta di abitazioni, che sia nella quantità sia nella tipologia si allontanano dai trend standard.

Ma quali sono le nuove esigenze del mercato e a quali scenari possono portare? Cerchiamo di capirlo insieme con un occhio particolare a prezzi e opportunità.

Affitti a Milano: gli effetti del Covid-19

L’aumento degli affitti a Milano trova la sua principale motivazione nell’emergenza sanitaria legata al Coronavirus. Le disposizioni messe in atto dal Governo, infatti, hanno modificato il modo di vivere la casa, che oggi non è più solo un rifugio.

Lavorare dal soggiorno e studiare in camera ha allontanato molti giovani (e non solo) dal centro, favorendo talvolta un rientro alle città d’origine, vicino ai propri affetti e lontano dai costi tipici dell’hinterland milanese.

Questa nuova disponibilità di immobili è oggi evidente: l’offerta delle locazioni a Milano è in aumento, come dimostrano i dati di MioAffitto e Immobiliare.it. Secondo i portali, infatti, in soli sei mesi le opportunità di affitto sarebbero cresciute del 68.7% in soli sei mesi. Ad una crescita così importante nell’offerta, però, non ha fatto seguito una domanda altrettanto significativa.

Le offerte in salita non hanno fermato i prezzi, che restano stabili: secondo gli esperti un calo sarà visibile solo nei prossimi mesi, in base allo sviluppo dell’emergenza nella regione. Attualmente quindi i proprietari restano in attesa, nella speranza di una ripresa (se non rapida) vicina.

Prezzi invariati per gli affitti a Milano

Al nostro articolo Variazione dei prezzi al metro quadro delle case nelle diverse zone di Milano, avevamo stimato un costo di 20,84€ per gli affitti al metro quadro nel capoluogo.

Il prezzo, ovviamente, varia in base al quartiere, alla distanza dal centro e ai servizi offerti nella zona. Si passa infatti dai 25,30€ al metro quadro di Garibaldi, Moscova e Porta Nuova ai 13.60€ dei quartieri di Bisceglie, Baggio e Olmi, fra i più economici della città.

Difficile stabilire ad oggi se ci sarà un calo dei prezzi e quando avverrà. Significative in questo senso sono le parole di Carlo Giordano, amministratore delegato di Immobiliare.it che spiega la situazione dal punto di vista di un locatore: “Se a febbraio affittava un appartamento a 900 euro al mese” dice l’esperto “prima di cambiare idea e abbassare il canone farà passare molto tempo. I locali devono rimanere vuoti per diversi mesi”.

La tendenza alla stabilità dei prezzi non riguarda solo la città di Milano: secondo i dati Istat infatti, in Italia il costo degli affitti è cresciuto dell’1,7 % nel primo trimestre dell’anno e di circa il 3,4 % nel secondo trimestre, anche se l’ultimo dato è ancora in attesa di una conferma definitiva.

Affitti brevi a Milano: un settore in crisi

Oltre alle locazioni più stabili, anche per gli affitti a breve termine o per le singole stanze si registra un aumento dell’offerta. Il rientro degli studenti nelle città d’origine, il calo del turismo e l’incertezza del lavoro hanno spinto molti ad allontanarsi, lasciando vuote stanze in cohousing. Questo cambiamento ha modificato le locazioni a breve termine, che in molti casi si sono trasformate in affitti a lungo periodo, aumentando ulteriormente la domanda.

A confermare la crisi di questa fascia particolare del settore è Mario Breglia, presidente di Scenari Immobiliari. L’esperto ha infatti dichiarato a Skytg 24: “Eravamo arrivati ad avere un milione di case nel mercato per le locazioni brevi, contro circa 700mila contratti regolari (con la formula 4+4 e 3+2). Quest’anno invece il mercato delle locazioni brevi è stato praticamente fermo. Non ci sono turisti e studenti, c’è un vero e proprio crollo”.

Il futuro post lockdown degli affitti a Milano

L’esperienza del lockdown e i nuovi scenari aperti dal Coronavirus hanno in parte cambiato il modo di abitare e vivere lo spazio.

Se prima la casa era un luogo dove riposare dopo le giornate di lavoro, ritrovando la serenità nel proprio privato, ad oggi è essa stessa un ambiente frenetico, perché lì si riversa anche il mondo esterno, con tutte le sue problematiche.

Proprio per questo gli affittuari in cerca di casa hanno trasformato le loro esigenze, dando importanza alla presenza di spazi verdi e terrazze. Smart working e videolezioni costringono spesso a restare dentro casa, quindi la presenza di uno spazio outdoor si fa necessaria per svagarsi e staccare la spina dalla routine.

Un’altra richiesta è quella di avere una stanza in più, anche se fuori dal centro: le ricerche quindi si concentrano sui trilocali, così da poter gestire meglio lo spazio tra le attività del giorno dalla tranquillità della casa.

Cresce, quindi, l’attenzione verso le periferie, come abbiamo visto al post Prezzi case a Milano: in aumento i prezzi in periferia. Nei quartieri più lontani dal centro, ma comunque ben collegati dai mezzi pubblici, è possibile trovare aree verdi e servizi comodi a famiglie e singoli, ad un prezzo davvero competitivo.

Non resta che attendere per scoprire le nuove variazioni di un mercato, ad oggi, in continua evoluzione.

Stai pensando di vendere o affittare?
Affidati ai migliori professionisti sul mercato e valorizza la tua casa
Scopri di più

E-mailWhatsAppFacebookLinkedinTwitterPinterest
Tre errori da evitare per chiudere al meglio la nostra locazione abitativaLeggi l'articolo
Si può affittare la prima casa? Agevolazioni e TasseLeggi l'articolo
TrustPilot LogoEccellente 9,6 su 10
Stai pensando di vendere o affittare?
Affidati ai migliori professionisti sul mercato e valorizza la tua casa
Scopri di più
Potrebbero anche interessarti
  • 20 settembre320 views

    Roma e Milano trascinano la crescita del mercato immobiliare residenziale

    Nella prima metà del 2021 il mercato immobiliare residenziale lancia segnali positivi di crescita. Un numero di transazioni in aumento rispetto ai due anni precedenti, con un ritorno al trend ascendente pre-pandemia e rendimenti in aumento dell’8%. Anche i tempi medi relativi alle locazioni migliorano, diminuendo dai 168 giorni del primo semestre 2020 ai 141 […]
    Vanessa GuerrieroVanessa Guerriero
  • 1 settembre469 views

    Salgono i prezzi al metro quadro di Milano

    Il mercato immobiliare Milanese si conferma il più attivo a livello nazionale, anche per quanto riguarda la dinamica dei prezzi. Parte proprio dalla crescita dei prezzi al metro quadro Milano la ripresa delle quotazioni degli immobili. In Italia, Milano è di fatto l’unica grande città che oggi ha valori in linea, e in molti casi […]
    Vanessa GuerrieroVanessa Guerriero
  • 4 agosto322 views

    Cresce il mercato delle seconde case al sud

    Nel testo che segue ti parleremo di come il mercato delle seconde case abbia subito un’impennata in seguito alle prime ondate della pandemia. Ti sveleremo le zone che hanno destato l’interesse maggiore per gli acquirenti e per i turisti e gli effetti che questo boom ha avuto sul prezzo degli immobili. Concluderemo con una riflessione […]
    Miriam PeraniMiriam Perani