pixel per articolo 182838
Home | Cambiare Casa | Perché cambiare casa? Ecco 10 buoni motivi!
Cambiare Casa

Perché cambiare casa? Ecco 10 buoni motivi!

26 novembre|94 views
Vanessa GuerrieroVanessa Guerriero
immagine hero di "Perché cambiare casa? Ecco 10 buoni motivi!"

Lavoro, amore, voglia di cambiamento… sono tanti i motivi per cambiare casa. Ci stai facendo un pensiero ma non sai se è veramente la giusta scelta per te? 

Avere dei tentennamenti è perfettamente normale, in fondo cambiare casa è una scelta che cambia la tua vita. Per aiutarti a decidere, ti raccontiamo ben 10 buoni motivi per cambiare casa!

Ma non ci fermiamo qui. Nella nostra guida ti spieghiamo passo passo cosa fare quando decidi di cambiare casa.

Con i nostri consigli potrai finalmente andare a vivere nella casa perfetta per te in modo veloce, organizzato e soprattutto senza intoppi e senza stress.

  1. Ecco 10 buoni motivi per cambiare casa
  2. Come trovare la casa giusta
  3. Come cambiare casa velocemente
  4. Come cambiare casa con mutuo in corso
  5. Quando si cambia casa cosa bisogna fare
  6. Come affrontare un trasloco al meglio

 

Ecco 10 buoni motivi per cambiare casa

 

1 motivo per cambiare casa Voglia di cambiare vita

Hai voglia di qualcosa di nuovo e la casa è il primo passo verso la tua nuova vita. Non basta più cambiare arredamento o dipingere muri di un altro colore, ci vuole un cambiamento drastico.

Cambio casa, cambio vita! Tra i motivi principali per cambiare casa troviamo sicuramente la voglia di dare una svolta alla propria vita. 

La solita routine e i soliti ambienti non ti soddisfano più? Questo è sicuramente un ottimo motivo per cercare una nuova casa.

 

2 motivo per cambiare casa Opportunità lavorativa da cogliere al volo

Ti hanno fatto un’ottima offerta di lavoro in un’altra città, in un’altra regione o semplicemente troppo lontano da casa? 

Per la giusta opportunità di lavoro vale sicuramente la pena di cambiare casa. Avvicinarsi al posto di lavoro migliorerà la qualità della tua vita, il tempo libero e quindi il tempo di goderti la tua nuova casa!

 

3 motivo per cambiare casa Andare a convivere

Finalmente tu e la tua dolce metà avete deciso che è il momento di andare a vivere insieme. La convivenza è tra i motivi principali per cambiare casa. 

Lasciare i genitori o il proprio rifugio da single per iniziare a costruire la propria famiglia… non ci può essere motivo più bello per cambiare casa!

E se siete una coppia di giovani, non potevate scegliere momento migliore per decidere di comprare la vostra prima casa. Scoprite la nostra guida su tutte le agevolazioni per gli under 36.

 

4 motivo per cambiare casa Bisogno di spazi più ampi

Quando la famiglia si allarga è necessario trovare una nuova casa che possa ospitare la famiglia, bimbi o animali domestici che siano.

Con l’emergenza Covid poi, sono tantissimi gli italiani che hanno sentito l’esigenza di vivere in spazi più ampi, con giardino o comunque spazi privati all’aperto. 

Case con giardino, trilocali e bilocali sono le soluzioni più cercate dagli italiani quest’anno, tu che ne pensi?

 

5 motivo per cambiare casa Avvicinarsi al resto della famiglia

La mamma è sempre la mamma! La vita ti ha portato ad allontanarti dal tuo nucleo familiare originario e ne senti la mancanza?

Soprattutto quando arrivano i figli, la vicinanza con il resto della famiglia è un motivo più che valido per cambiare casa. 

 

6 motivo per cambiare casa Allontanarsi dallo stress cittadino

Traffico, mezzi affollati, ore perse a cercare parcheggio, prezzi stellari… la vita di città può essere veramente stressante.

Trasferirsi verso zone di campagna o più periferiche diventa necessario quando non ne puoi più dello stress cittadino. 

Soprattutto se hai la possibilità di lavorare da casa, spostarsi al di fuori dei confini cittadini è un’ottima scelta. Metti la tua salute fisica e mentale sempre al primo posto, a partire dalla giusta casa.

 

7 motivo per cambiare casa  Togliersi una soddisfazione

Hai da anni in mente la casa dei tuoi sogni? Se hai finalmente le risorse economiche per fare questo cambiamento, è il momento di agire.

Una bella casa in campagna con tanti animali, una casa vicino al mare, una fantastica villa con piscina… regalati la casa che hai sempre voluto!

 

8 motivo per cambiare casa  Vicini di casa da incubo

Un vicino di casa molesto può davvero rendere la vita di tutti i giorni un inferno. Musica alta, litigate, urla di bambini, infinite assemblee di condominio, e ci si mette pure il cane che abbaia a tutte le ore.

Quando neanche con il dialogo si riesce a vivere in serenità con i propri vicini ci sono due strade:

  • Continuare a sopportare
  • Scappare a gambe levate

Noi siamo sicuramente del secondo parere! I vicini di casa da incubo sono, purtroppo, un ottimo motivo per cambiare casa!

 

9 motivo per cambiare casa  Problemi con il proprietario di casa

Non hai una casa di proprietà ma sei ancora in affitto e i rapporti con il proprietario di casa non sono semplicissimi. 

Continue discussioni su spese, risoluzione di problematiche relative alla casa, una certa invadenza. Sicuramente un proprietario complicato è un ottimo motivo per andarsene e cercare un’altra casa.

 

10 motivo per cambiare casa  Per dimenticare un amore

Dopo la fine di una lunga convivenza o di una separazione sei rimasto nella casa dove avete vissuto insieme. 

I ricordi sono troppi e non riesci ad andare avanti. Per lasciarti tutto alle spalle l’unica soluzione è cambiare casa… e magari la nuova casa ti porterà bene per trovare un nuovo amore!

 

2.Come trovare la casa giusta

Di motivi per cambiare casa ne hai abbastanza, ma come trovare la casa giusta per te che risponda a queste tue esigenze?

Per iniziare a trovare la casa giusta, inizia con lo stilare una lista delle priorità

Creare una lista delle caratteristiche della tua casa ideale ti aiuterà anche ad avere un’idea del budget che vorresti spendere. 

In questa lista potrai includere:

  • Tipologia di casa
  • Dimensioni
  • Pertinenze e spazi accessori
  • Piano
  • Stato di conservazione: nuova, buon usato, da ristrutturare
  • Stile
  • Posizione
  • Possibilità di parcheggio/presenza di un garage

Queste sono alcune delle caratteristiche principali che ti aiutano a delineare la tua casa se non perfetta, almeno ideale. Assegna un valore a ciascuna di queste caratteristiche per capire a cosa davvero non puoi rinunciare.

Per quanto riguarda il budget, tieni presente una regola d’oro:

In linea generale, la quota mensile dell’affitto o del prestito bancario non dovrebbe essere maggiore a 1/3 delle entrate mensili della famiglia nel caso in cui viviamo in coppia, o di 1/5 se abbiamo uno o più figli.

Oltre a considerare i tuoi risparmi, è importante tenere conto della tua capacità economica in prospettiva e quindi quanto pensi di poter guadagnare e risparmiare nel corso dei prossimi anni.

 

3.Come cambiare casa velocemente

come cambiare casa velocemente

Il primo step per cambiare casa velocemente lo hai già compiuto: si tratta della creazione della lista delle caratteristiche della casa ideale.

Una volta che hai stabilito le caratteristiche a cui non puoi rinunciare e a quanto sei disposto ad investire per averla, inizia la seconda fase ovvero la ricerca.

Il consiglio per velocizzare la ricerca è cercare sui siti di annunci, sicuramente il canale più veloce per fare una prima scrematura dell’offerta di case in vendita o in affitto sul mercato. 

In più, tramite l’utilizzo di filtri potrai inserire le caratteristiche che per te sono fondamentali e individuare facilmente una rosa ridotta di possibili candidati.

Se vuoi essere sicuro di trovare il meglio, tieni anche presente che però molti annunci potrebbero essere stati pubblicati solo in agenzia. 

Per avere una panoramica completa dell’offerta consulta quindi i principali siti di annunci e dai un’occhiata alle agenzie di zona.

A partire quindi dalla fase di individuazione delle possibili alternative, il discorso prende due strade diverse a seconda che si tratti di un acquisto o di un affitto.

 

Cambiare casa velocemente: cosa fare in caso di compravendita

Ti sei stancato della tua casa di proprietà e vuoi cambiare. Per avere i soldi necessari all’acquisto devi quindi vendere la tua casa attuale. 

Se vuoi cambiare in fretta casa, il segreto è quindi velocizzare la vendita del primo immobile. In che modo? Rivolgendoti innanzitutto ad un’agenzia immobiliare.

Vorresti fare tutto da solo? Considera che le vendite tra privati richiedono dai 3 ai 5 mesi, se tutto va bene, e che probabilmente ricaverai meno di quello che pagheresti in commissioni all’agenzia.

Con unagenzia immobiliare online come Gromia i tempi si riducono a massimo 60 giorni, senza stress e soprattutto al prezzo giusto. In più, con una commissione fissa all’1,5%, il massimo guadagno è garantito.

Scelta l’agenzia, mentre questa si occupa della vendita della tua casa tu avrai il tempo di dedicarti alla ricerca della nuova casa. 

Attenendoti alle caratteristiche della tua lista, in ordine di priorità, sarà più veloce il processo di scelta. 

Se dalle tue ricerche ti accorgi che il valore stimato del tuo immobile non copre i costi dell’acquisto gioca di anticipo e informati sulle possibili forme di finanziamento a tua disposizione.

 

Cambiare casa velocemente: cosa fare in caso di affitto

Se il tuo contratto di affitto è scaduto e vuoi cambiare casa l’unica cosa di cui preoccuparti è trovare la nuova casa.

La situazione diventa più complessa se decidi di cambiare casa quando il contratto di affitto non è ancora scaduto.

In presenza di una giusta causa puoi spostarti senza preavviso e quindi smettere di pagare il canone nel momento stesso in cui lasci casa. La giusta causa si ha solo se è oggettivamente impossibile continuare a vivere nella casa

In assenza di giusta causa devi dare un preavviso di almeno 6 mesi e continuare a pagare il canone fino a scadenza del contratto. A questo punto puoi cercare un inquilino che subentri al tuo posto oppure tentare di velocizzare i tempi parlando direttamente con il locatore.

Sei un giovane e dopo anni di affitto hai deciso di fare il grande passo e comprare la tua prima casa? Scopri la nostra guida sulle agevolazioni per gli under 36!

 

Come cambiare casa con mutuo in corso

Vorresti cambiare casa ma hai ancora un mutuo in corso? Nessun problema! Vendere una casa con mutuo per comprarne un’altra è possibile. Per farlo hai 3 strade diverse, vediamo in cosa consistono.

Estinguere il mutuo prima di comprare casa

Se hai i mezzi per farlo, la via più rapida per cambiare una casa con mutuo è estinguere il primo mutuo con mezzi propri. 

In questo caso il pagamento deve essere seguito in un’unica soluzione e deve essere pari esclusivamente al debito residuo. 

Estinguere il mutuo al momento del rogito

Non hai i mezzi per estinguere il mutuo prima di acquistare la nuova casa? Puoi estinguere il mutuo al momento del rogito, ovvero usare parte del ricavato dalla vendita della vecchia casa per coprire quanto resta del mutuo. 

Il mutuo viene pagato dal nuovo acquirente

Nel caso di accollo del mutuo,  l’acquirente decide di continuare il pagamento del mutuo già presente sull’immobile. 

Per fare ciò deve però accettare integralmente le condizioni scelte dal primo proprietario e quindi accettare con uno scarso margine di trattativa tutto quello che è stato già stipulato in precedenza.

Perché sia possibile vendere la casa con accollo del mutuo è tuttavia necessario il benestare della banca: questa operazione infatti dipende dalle garanzie reddituali dell’acquirente e dal suo passato creditizio. 

 

4.Quando si cambia casa cosa bisogna fare

Ci siamo, finalmente hai trovato la casa giusta ed è ufficialmente tua, congratulazioni!

Non facciamoci pero prendere troppo dall’entusiasmo e prima di fare armi e bagagli chiediamoci: quando si cambia casa cosa bisogna fare?

Ecco 5 cose da fare prima di organizzare il trasloco e trasferirti definitivamente nella nuova casa, per stare sicuro di trovare tutto pronto al tuo arrivo e trasferirti senza stress.

quando si cambia casa cosa fare_residenza

Comunicare il cambio di residenza

Entro 20 giorni dal trasferimento nella nuova casa occorre comunicare al Comune il proprio cambio di residenza. La comunicazione dovrà essere effettuata presso l’anagrafe, fisicamente o tramite PEC.

Il cambio di residenza andrà comunicato anche alla ASL, alla banca, alla poste, aggiornando patente e libretto di circolazione.

Se cambiando casa cambi anche città di residenza, tra le cose importanti da fare quando ricordati anche:

  • Iscrizione elenco elettorale
  • Richiesta nuovo medico di base
  • Ricerca nuova scuola per i figli
  • Aggiorna i dati di contatto del tuo animale domestico

quando si cambia casa cosa fare_cambio utenze

Gestione delle nuove utenze

Prima di cambiare casa occorre fare in modo che siano tutte attive e a tuo nome per evitare problemi.

Se non ci sono utenze precedenti dovrai organizzarti per l’allacciamento, altrimenti potrai effettuare la voltura o il subentro. 

La voltura si può effettuare quando c’e ancora un contatore e un contratto di fornitura attivo. In questo caso devi solo cambiare l’intestatario dell’utenza. 

Per la voltura, il tempo massimo è di 4 giorni lavorativi dalla richiesta del cliente.

Il subentro si ha quando è presente un contatore ma il contratto precedente è stato cessato, allora devi riattivare la fornitura grazie ad un subentro, analogo alla richiesta di attivazione, con il fornitore che preferisci. 

Per il subentro, il tempo per riattivare le utenze arriva ad un massimo di 7 giorni lavorativi per la luce e 12 per il gas.

Vuoi saperne di piu? Leggi il nostro articolo dedicato alla gestione delle utenze e come cambiare intestatario delle bollette quando compri una nuova casa

quando si cambia casa cosa fare_telefono e wifi

Attivare telefono fisso e linea internet

Soprattutto se nello stabile manca l’allaccio alla rete telefonica, conviene in anticipo occuparsi di attivare telefono fisso e linea internet.

Informati in precedenza delle migliori offerte nella tua zona e di quali linee funzionano meglio.

quando si cambia casa cosa fare_cambiare serratura

Cambiare le serrature

Per motivi di sicurezza, dopo aver firmato il rogito consigliamo di cambiare le serrature di casa. Inoltre, se presente un sistema antifurto, chiama la ditta o l’installatore per riconfiguarlo.

quando si cambia casa cosa fare_pulizie

Pulizia profonda della casa

Prima di trasferire tutte le tue cose nella nuova casa il consiglio e quello di una pulizia profonda di tutti gli ambienti, per iniziare nelle condizioni migliori la tua nuova vita.

 

5. Come affrontare un trasloco al meglio

come affrontare un trasloco al meglio

Siamo arrivati alla fine della nostra discussione sui motivi per cambiare casa e su cosa bisogna fare per cambiare casa. 

Manca un ultimo tasto dolente da affrontare, il trasloco. Tra imballaggi e scatoloni, per molti trasloco e sinonimo di stress.  

Per concludere, cerchiamo quindi di capire come traslocare nel modo meno stressante possibile.

 

Organizzati per tempo

Il vero segreto per non stressarsi troppo durante un trasloco è organizzarsi per tempo. Questo ti permette di avere un’idea dell’entità del trasporto, quindi di creare una tabella di marcia sostenibile e di vivere l’esperienza del trasloco in serenità.

 

Liberati del superfluo

Proprio tutto quello che hai in casa è necessario? Probabilmente no. Sono in tante le persone che tendono ad accumulare nel tempo oggetti non più necessari. Il trasloco è l’opportunità perfetta per liberarsi del superfluo. Questo faciliterà le operazioni di imballaggio e trasporto oltre a regalarti molto più spazio nella nuova casa.

Se hai oggetti in buono stato e vestiti che non usi non buttarli, piuttosto cerca di venderli, regalali agli amici o meglio ancora dalli in beneficienza!

 

Realizza un inventario delle cose da portare

A questo punto dovresti avere un’idea di quello che devi portare con te. Crea un inventario di tutto ciò che devi traslocare per poter organizzare al meglio le operazioni di imballaggio e per poter verificare passo passo di aver presto proprio tutto.

 

Organizza gli scatoloni per stanza

Finalmente è arrivato il momento di mettere tutto nei temuti scatoloni. Il consiglio che ti possiamo dare è di dividere tutti gli oggetti in base alla destinazione e quindi di indicare sullo scatolone in quale stanza andranno posizionati. Avrai quindi gli scatoloni della cucina, del salotto, della camera da letto… questo semplificherà sia le operazione di imballaggio che soprattutto quelle di sistemazione nella nuova casa.

L’ideale è averne a disposizione almeno 10 per stanza e di non creare scatoloni troppo grandi o troppo pesanti, cosi da non complicare troppo il trasporto.

Esistono anche scatole speciali per determinate tipologie di oggetti, come le scatole alveolari per piatti e bicchieri o le scatole appendiabiti, per non rischiare di rovinare i vestiti a cui tieni di più. Ricorda: liquidi infiammabili o caustici vanno sempre trasportati separatamente.

Inizia con qualche giorno di anticipo a mettere negli scatoloni gli oggetti che non usi spesso come quadri, abbigliamento fuori stagione… lascia solo le cose necessarie per l’ultimo minuto. Se le scatole iniziano ad essere davvero troppe, puoi anche prenotare un magazzino temporaneo dove depositarle prima di poterle trasportare nella nuova casa.

 

Sfrutta anche borsoni e valigie

Se hai valigie e borsoni a disposizione, sfruttali per vestiti, lenzuola e oggetti delicati o infiammabili. Saranno più semplici da trasportare, ti risparmi qualche scatolone e proteggeranno al meglio i tuoi oggetti.

 

Avvolgi i mobili

Se hai qualche mobile da portare con te usa vecchie federe, stoffe e lenzuola per avvolgerli cosí da proteggerli dagli urti.

 

Affitta un furgone o incarica una ditta specializzata

Una volta che hai preparato tutto non ti resta che decidere se effettuare il trasporto da solo, prenotando un furgone e con l’aiuto di un amico, oppure se lasciare tutto nelle mani di una ditta specializzata.

NB: in molti contratti del pubblico impiego, sono concessi fino a tre giorni di permesso per motivi personali o familiari: tra questi rientra il trasloco.

 

In Conclusione

Per concludere, cambiare casa significa mettersi in gioco, darsi la possibilità di affrontare nuove sfide, di vivere nuove emozioni e di cambiare in meglio la propria vita.

Ma soprattutto cambiare casa significa trovare quel luogo sicuro e accogliente che risponde davvero alle nostre esigenze. Se hai un buon motivo per farlo, cambiare casa fa bene!

Cambiare casa può sembrare spaventoso, ma abbiamo visto insieme che in fin dei conti non è poi così complicato come può sembrare. 

Se hai un buon motivo e sei nel giusto stato mentale ed economico per affrontare questo cambiamento niente ti può fermare L’importante è organizzarsi in anticipo e avere le idee chiare sul da farsi.

Hai bisogno di una mano per vendere la tua casa attuale in breve tempo per poterti spostare finalmente nella casa dei tuoi sogni? Entra in contatto con gli esperti Gromia e vendi casa in meno di 60 giorni!

Stai pensando di vendere o affittare?
Affidati ai migliori professionisti sul mercato e valorizza la tua casa
Scopri di più

E-mailWhatsAppFacebookLinkedinTwitterPinterest
TrustPilot LogoEccellente 9,6 su 10
Stai pensando di vendere o affittare?
Affidati ai migliori professionisti sul mercato e valorizza la tua casa
Scopri di più
Potrebbero anche interessarti