pixel per articolo 181381
Home | investimenti immobiliari | Investire in immobili a Milano oggi conviene ancora?
investimenti immobiliari

Investire in immobili a Milano oggi conviene ancora?

9 novembre 2020|1121 views
Vanessa GuerrieroVanessa Guerriero
immagine hero di "Investire in immobili a Milano oggi conviene ancora?"

Investire in immobili a Milano conviene anche oggi? La risposta secondo noi è sì. Scopri il perchè e qualche consiglio per scegliere il giusto immobile su cui investire!

In particolare grazie al trend degli affitti brevi, investire nell’immobiliare oggi è tornato di moda. Si tratta di un investimento stabile nel tempo, anche in un periodo storico come questo. In più i mutui sono sempre più convenienti. Si tratta quindi di un investimento sicuro, sempre più sostenibile e potenzialmente molto redditizio, soprattutto in una grande città come Milano.

In altre parti d’Italia sicuramente la redditività dell’immobile può essere inferiore in mercati decisamente meno vivaci. Ma in una città come Milano, con un via vai di gente che è in costante aumento, le possibilità sono infinite. Tanto che, secondo Scenari Immobiliari, proprio Milano entro 10 anni è destinata a diventare la città europea con i più alti investimenti nel mattone (13 miliardi di euro).

Milano è anche la città con gli affitti più alti in Italia. Una città in cui la domanda di affitti supera l’offerta. Allo stesso tempo, il prezzo al metro quadro per acquistare casa a Milano resta inferiore rispetto alle altre grandi città come Roma e Venezia. Tutto questo garantisce un maggior margine di rendimento rispetto a qualsiasi altra città. 

Investimenti immobiliari Milano: meglio il residenziale o il commerciale?

Nel primo trimestre 2020, il mercato immobiliare di Milano ha registrato operazioni per oltre 400 milioni di euro. Rappresentando un terzo del totale investito in Italia. Anche se in diminuzione del 53,8% rispetto all’analogo trimestre 2019, a contrazione è da attribuire prevalentemente al comparto direzionale. I rendimenti del mercato immobiliare a Milano sono calati in maniera più lieve, soprattutto per gli immobili commerciali. In particolare gli immobili destinati alla moda, alla ristorazione e agli sportelli bancari mostrano rendimenti tra il 6 e il 7%. Gli investimenti nel residenziale hanno invece subito un lieve calo, scendendo al 6,1%.

Detto questo, sicuramente l’investimento nel commerciale, ad esclusione del comparto direzionale, sembra essere l’alternativa più profittevole. Ma il gioco non è così semplice. Soprattutto in un periodo di emergenza sanitaria come questo, occorre valutare bene il rapporto tra benefici e rischi e la trasformazione della società. Il lavoro da casa è sempre più frequente, soprattutto a Milano. Questa trasformazione sembra essere permanente e destinata a ridurre la domanda di immobili da destinare a uffici. Inoltre investire nel commerciale ha un costo e un grado di complessità decisamente maggiore rispetto al residenziale.

Considerati questi fattori, il nostro consiglio è quello di puntare sul residenziale. Una fonte di guadagno sicura e comunque redditizia nel tempo. Tenendo conto anche del fatto che i prezzi durante il lockdown sono rimasti costanti, sintomo di possibilità di normalizzazione dell’andamento del mercato a breve termine. Investire in immobili a Milano significa avere un rendimento sicuro del 6,1% che presto tornerà probabilmente al 7%. Per un immobile di 300.000€ ad esempio, si possono ottenere tra i 1000 e i 1100 mensili anche in questo momento storico. Ma Milano è un mercato complesso, che varia da zona a zona. Scegliere dove investire è cruciale.

Le zone più interessanti per investire in immobili a Milano

Il valore degli immobili a Milano varia sensibilmente da zona a zona. In alcune zone della città i prezzi delle case crescono rapidamente, in altre resto stabili. Tenendo conto di questo, ecco la lista delle zone più interessanti per investimenti immobiliari a Milano.

  1. Le fermate della nuova linea metropolitana ‘Blu’ M4

    Tra il 2021 e il 2023 verrà completata la nuova linea metropolitana M4. Dal punto di vista immobiliare questo ovviamente ha già portato ad un aumento del valore di 1 punto percentuale degli immobili situati nei pressi delle fermate della nuova linea. In particolare, si è registrata una crescita dei prezzi significativa in via Francesco Sforza, tra viale Argonne e Viale Corsica, in Viale Piceno.

  2. Le zone universitarie 

    Gli studenti a Milano sono una vera miniera d’oro per l’immobiliare. La richiesta è costante, gli affitti sono brevi, il valore delle attività commerciali cresce. Anche i dati dell’ultimo anno dimostrano che le zone universitarie sono un investimento redditizio. Ad esempio, la zona dell’Università Cattolica ha segnato un +1,2%; per il nuovo campus Bocconi si prevede un +8% nei prossimi 5 anni.

  3. Il quartiere Tre Torri – Portello

    Negli ultimi anni, sempre di più a Milano si sta puntando su processi di ristrutturazione e riqualificazione delle zone perifericheIl quartiere Tre Torri nel Portello di Milano è l’esempio meglio riuscito, diventando il ‘quartiere più moderno d’Italia’. Grandi multinazionali, la più grande area pedonale a Milano ricchissima di zone verdi. Una zona sicuramente super interessante dal punto di vista immobiliare nonostante i prezzi elevati: la domanda di alloggi ha infatti registrato un incremento del 7,2% ed è destinata a crescere.

  4. Il quartiere Santa Giulia 

    Un altro esempio molto interessante di quartiere riqualificato è Santa Giulia,nella parte sud-est. La posizione è vantaggiosissima data la vicinanza all’aeroporto di Linate e alla stagione di Rogoredo, oltre al collegamento metro con il Duomo. I dati a Ottobre 2020 per gli immobili residenziali in vendita sono decisamente interessanti: sono stati richiesti in media 2.503€ al metro quadro, con un aumento del 6,33% rispetto a Ottobre 2019. E il valore degli immobili  in questa zona è destinato a crescere, con le nuove costruzioni come lo Smart district, il Connecto Center. In previsione delle olimpiadi invernali 2026 verrà inoltre costruita PalaItalia, la più grande arena coperta multifunzionale di Milano.

Hai bisogno di altri consigli per i tuoi investimenti? Scopri la nostra guida definitiva agli investimenti immobiliari!

Conclusioni: investire in immobili a Milano conviene

Sicuramente il grande periodo di incertezza dovuto Coronavirus ha causato un calo importante delle transazioni durante il lockdown. Nonostante ciò, investire nell’immobiliare oggi in una città come Milano conviene ancora

Investire nel mattone è più sicuro e redditizio rispetto alle alternative come gli investimenti finanziari. Una città come Milano offre possibilità infinite, con un numero sempre maggiore di persone in cerca di affitti più o meno brevi e Airbnb. Il processo di riqualificazione e ricostruzione di molte zone della città apre moltissimi nuovi centri interessanti su cui investire. La scelta della zona giusta ti consentirà di massimizzare i tuoi investimenti immobiliari a Milano! 

Stai pensando di vendere o affittare?
Affidati ai migliori professionisti sul mercato e valorizza la tua casa
Scopri di più

E-mailWhatsAppFacebookLinkedinTwitterPinterest
Cos’è il Crowdfunding Immobiliare e perché InvestirciLeggi l'articolo
Il Contratto Vuoto per Pieno | Fac-SimileLeggi l'articolo
TrustPilot LogoEccellente 9,6 su 10
Stai pensando di vendere o affittare?
Affidati ai migliori professionisti sul mercato e valorizza la tua casa
Scopri di più
Potrebbero anche interessarti
  • 17 settembre411 views

    Quante tasse si pagano quando si deve vendere casa?

    Molto spesso chi vuole vendere casa non è a conoscenza delle tasse che si devono pagare e soprattutto a chi spettano, se al venditore o all’acquirente. Con il testo che segue ti aiuteremo a fare chiarezza su questo argomento, considerando in primo luogo la vendita entro e dopo i cinque anni dal rogito. Tratteremo in […]
    Miriam PeraniMiriam Perani
  • 30 luglio275 views

    Mercato immobiliare: ripartono le compravendite

    Nel testo che segue, partendo dall’analisi degli ultimi dati Istat, ti mostreremo come le compravendite abbiano fatto segnare una nuova ripresa in seguito alla pandemia; analizzeremo inoltre gli effetti sul mercato immobiliare in questo primo semestre del 2021. Tratteremo inoltre della relazione tra aumento del volume delle compravendite, incremento dei prezzi e fiducia da parte […]
    Miriam PeraniMiriam Perani
  • 16 luglio249 views

    Sale l’interesse degli italiani per gli immobili più grandi

    Dalle pagine di questo blog abbiamo avuto modo di parlare diverse volte di come il COVID-19 abbia cambiato le abitudini anche in campo abitativo. Un dato rilevante che emerge dagli studi relativi allo scorso anno è quello relativo all’interesse degli italiani per gli immobili più grandi. Nel testo che segue ti parleremo quindi di questo […]
    Miriam PeraniMiriam Perani